Sabato 07 Dicembre17:15:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Impennata dell'influenza: al Pronto soccorso picchi di 100 accessi al giorno, l'intervista

ASCOLTA L'AUDIO
Sanità Rimini | 18:33 - 04 Febbraio 2015 Impennata dell'influenza: al Pronto soccorso picchi di 100 accessi al giorno, l'intervista

E' assalto al pronto soccorso dell'ospedale Infermi di Rimini a causa della diffusione dei virus influenzali. Nella scorsa settimana si sono registrati picchi di 100 accessi al giorno di persone con i sintomi dell'influenza.  E' proprio per i tipici malanni della stagione fredda che si hanno numeri simili al Ferragosto, quando la città accoglie un numero elevato di turisti. La raccomandazione è la solita: niente panico all'insorgenza dei sintomi. Febbre alta, tosse, raffreddore, mal di gola, problemi respiratori, ma anche nausea e vomito. Quando la febbre non si abbassa con gli antipiretici (come la tachipirina) o persiste per più di 4 giorni, è consigliabile il ricorso al medico di famiglia, che con una visita specifica potrà decidere se proseguire la cura già iniziata oppure se sono sorte complicanze tali da richiedere l'uso di antibiotici. 

In audio gli approfondimenti con il dott.Francesco Toni, Direttore del dipartimento sanità pubblica dell'Ausl Romagna - Distretto di Rimini.

ASCOLTA L'AUDIO