Martedì 06 Dicembre10:04:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio: Pera infallibile, il Rimini regola 1-0 lo Scandicci. Le pagelle

Sport Rimini | 16:21 - 11 Gennaio 2015 Calcio: Pera infallibile, il Rimini regola 1-0 lo Scandicci. Le pagelle

Seconda vittoria consecutiva nel 2015 per il Rimini di Marco Cari che, seppur privo di Ricchiuti, riesce a regolare la pratica Scandicci senza troppe difficoltà e senza troppi imprevisti sul proprio cammino. La formazione avversaria, allenata da Francesco Baiano, ha provato ad offrire strenua resistenza, ma troppa differenza dal punto di vista tecnico tra le due compagini. A sbloccare l'incontro l'ennesima perla di Manuel Pera, a segno di testa al 27' su cross dell'arrembante Di Nicola. Lo Scandicci, in dieci per l'espulsione di Alderotti, ha limitato i danni nel primo tempo grazie a un paio di ottime parate del portiere Cecchi. Nella ripresa partita più spigolosa con diversi cartellini gialli. Proteste dei toscani per un doppio rigore negato nel finale.



Le pagelle



Dini 6: sostanzialmente inoperoso tra i pali, sicuro in un paio di uscite.

Calori 6.5: il cartellino giallo non manca mai, ma come sempre è attento nelle chiusure sulla fascia di competenza. 

Di Nicola 6.5: suo il cross per la rete dell'1-0 di Pera. Nel finale rischia però il rigore dell'1-1. Complessivamente una buona prova.

De Martino 6.5: la solita diga di centrocampo, oramai è intoccabile.

Martinelli 7: toglie a Cacioli una maglia da titolare. Galvanizzato, si dimostra mastino risoluto nel soffocare le velleità dell'attacco avversaro. 

Di Maio 6.5: strappa applausi con un aggancio aereo da serie A, per il resto la solita sicurezza, senza mai prendersi troppi rischi.

Berardi 7: tra i più attivi, specie nel primo tempo, dove corre dannatamente su e giù per la fascia destra. Spinge e rientra, rientra e spinge. Motorino.

Torelli 6: meno appariscente rispetto al solito, ma visto l'andamento della partita, va bene così.

Pera 7.5 (il migliore): un cecchino, oramai letale anche in quello che doveva essere il suo punto debole, il colpo di testa. Davanti fa la differenza non solo per le reti però: scatenato.

Kabine 6.5: non è Ricchiuti, ma prova ad esserlo con un paio di assist illuminati per Pera. Davanti crea scompiglio con la sua velocità, anche se a volte i movimenti non sono quelli giusti, specie quando gioca spalle alla porta in appoggio.

Tedesco 6: calcia addosso a Cecchi un invitante pallone. Da lui ci si attende sempre una prestazione con reti e cross. Sufficiente, ma un po' appannato. 

Spinosa 6: entra al posto di Tedesco, in un momento in cui la gara va controllata. 

Cari 6.5: rispetto a una domenica fa i biancorossi sono tornati a produrre molte palle goal, mira questa volta non perfetta. Difesa impenetrabile: 0 reti subite in 2 gare nel 2015. 


< Articolo precedente Articolo successivo >