Domenica 17 Novembre20:25:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Scuola superiore Novafeltria, anziani portano in aula menù e ricette dimenticate

Scuola Novafeltria | 17:32 - 15 Dicembre 2014 Scuola superiore Novafeltria, anziani portano in aula menù e ricette dimenticate

Riscoprire i prodotti della terra e le ricette degli anziani, trasmettere questo know-how di tipo agricolo-culinario alle giovani generazioni. E' il nuovo progetto sviluppato dall'Istituto Scolastico Tonino Guerra di Novafeltria, un'idea nata dai docenti con la finalità di riscoprire alcuni semi che rischiano di finire nel dimenticatoio. Tipi di grani, di erba e di polente; segreti custoditi dagli anziani dell'Alta Valmarecchia che con questo progetto saranno portati a conoscenza di tutti. "Il ricordo del gusto" ha coinvolto in prima persona gli studenti dell'engoastronomico dell'istituto Tonino Guerra, chiamati alla preparazione dei menù della tradizione. Tre le tappe specifiche: avvento, carnevale e quaresima. Lunedì 15 dicembre il primo appuntamento, con uno "chef" speciale: la signora Gina di Scavolino, 85 anni, intervistata dai ragazzi non solo sul menù da realizzare, ma anche sulle tradizioni delle famiglie dell'Alta Valmarecchia. I ragazzi hanno scoperto ogni retroscena delle ricette, quali piatti si cucinavano con alcune colture oggi dimenticate. Dalla teoria alla pratica, con la realizzazione del menù a base di maccheroni dolci, baccalà in agrodolce e pagnotta "matta". Il progetto dai fornelli si sposterà anche sul web e su carta: in cantiere infatti un sito Internet e un libro per raccontare tutti i prodotti e le ricette della tradizione. Infine la regione Emilia Romagna ha messo a disposizione 2000 mq vicino al fiume Marecchia per permettere la coltivazione di queste colture. L'obiettivo è coinvolgere nelle attività ragazzi diversamente abili. 


Riccardo Giannini