Lunedý 03 Ottobre14:20:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Santarcangelo arriva il 'Poc Zero': al via cinque interventi grazie ai privati

Attualità Santarcangelo di Romagna | 15:51 - 21 Novembre 2014 A Santarcangelo arriva il 'Poc Zero': al via cinque interventi grazie ai privati

Il “Poc Zero” è diventato pienamente operativo. E’ stato infatti stipulato nella mattinata di giovedì 20 novembre il quinto accordo con i privati per dare attuazione ai cinque ambiti previsti dal Piano operativo comunale approvato in via definitiva nell’agosto del 2013. Tre gli interventi di carattere produttivo: l’ampliamento dell’azienda “Il Melograno” che si farà carico della sistemazione e dell’illuminazione pubblica di via Bornaccino, e altri due ampliamenti di aree produttive in via dell’Acero e in via Tosi che hanno una contropartita economica a favore dell’Amministrazione comunale. L’unico intervento di carattere residenziale è previsto a San Bartolo dove al Comune verrà ceduta un’area di 4.800 metri quadrati per la realizzazione della nuova scuola elementare oltre ad un lotto da destinare all’edilizia residenziale sociale. Il quinto intervento riguarda invece un progetto di valorizzazione ambientale lungo via San Vito dove è prevista la realizzazione di un chiosco dotato di parcheggio e di un’area che permetterà di accedere al futuro parco dell’Uso.

In un momento di perdurante crisi economica come quello che stiamo attraversando, dare attuazione al Poc attraverso i cinque interventi che vedono coinvolti i privati non era affatto scontato”, sottolinea innanzitutto l’assessore alla Pianificazione Urbanistica e ai Lavori pubblici Filippo Sacchetti. “La conferma degli impegni e degli investimenti da parte dei privati – aggiunge l’assessore Sacchetti – permette di garantire una serie di dotazioni territoriali particolarmente importanti per Santarcangelo a partire dall’acquisizione delle aree dove costruire la nuova scuola elementare di San Bartolo e dove realizzare abitazioni di edilizia residenziale sociale, oltre alla sistemazione di via Bornaccino. Si tratta di investimenti assolutamente necessari anche per dare ossigeno all’economia del nostro territorio e che in ogni caso confermano il livello di attrattività che Santarcangelo continua a esercitare. Lo dico senza enfasi: avvertiamo un fermento, una voglia di ripartire, rispetto a cui l’Amministrazione comunale intende, fin da subito, essere al fianco di famiglie e imprese per facilitare le opportunità di lavoro e le iniziative di qualità. Vogliamo fare in modo di diventare un luogo attraente per gli investimenti e in grado di incentivare la ripresa. Nei giorni immediatamente successivi all’insediamento della Giunta comunale abbiamo dato impulso all’iter procedurale necessario affinché il Poc Zero fosse attuato nel più breve tempo possibile per realizzare quelle opere pubbliche indicate negli impegni assunti dai privati al momento dell’adozione del Piano operativo comunale”.

Uno degli interventi programmati riveste particolare importanza dal punto di vista dell’innovazione – continua l’assessore Sacchetti - si tratta della riqualificazione ambientale di San Vito sul fiume Uso che inaugura un percorso su cui andremo a scommettere in futuro grazie alla creazione di corridoi ambientali del benessere e del buon vivere, lungo le aste fluviali principali. Tutto ciò grazie ad accordi pubblico-privato, in cui il privato riqualifica e rende fruibile una zona di pregio e il pubblico consente l’apertura di spazi commerciali e ricreativi con cui sostenere la gestione”. “Infine – conclude l’assessore Sacchetti – un ringraziamento va alle Amministrazioni precedenti, che hanno messo sui giusti binari gli strumenti necessari all’attuazione delle previsioni indicate dal Poc”.

< Articolo precedente Articolo successivo >