Venerdì 30 Settembre18:43:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley Serie C: Pascucci Rimini in vetta, il mister Brunetti invoca prudenza

Sport Rimini | 16:03 - 20 Novembre 2014 Volley Serie C: Pascucci Rimini in vetta, il mister Brunetti invoca prudenza

Le ragazze del Caffè Pascucci Rimini hanno superato, mercoledì sera al PalaRodari, 3-0 la Coveme San Lazzaro nell’anticipo infrasettimanale della sesta giornata del campionato regionale di serie C, determinato dalla indisponibilità nel prossimo fine settimana delle palestre site nelle strutture scolastiche sedi di seggio elettorale. Cominciano bene le riminesi (in campo con Fioretti in regia, Capponi opposto, Orsi e Soldati centrali, Carnesecchi e Francia schiacciatori e Mariotti libero) gli attacchi di Francia e Capponi danno il 7-2, la squadra sembra reattiva, poi improvvisamente il libero Mariotti, incappa in tre errori in ricezione che mandano in confusione la squadra, per un contro break negativo che porterà al 9-14, non hanno effetto neanche i due ravvicinati timeout tecnici chiamati dall’allenatore Brunetti. La giovane alzatrice Munari sostituisce Fioretti in cabina di regia, ma è il capitano Carnesecchi a dare la scossa alla squadra con una serie di ottime azioni difensive. La rimonta si concretizza sul 18-17, ci mettono molto del loro anche le ospiti, squadra giovane, sostanzialmente U18, ricca di talento ma ancora acerba ed estremamente fallosa, specie sotto pressione. Seppur se tra le fila riminesi rimane un po’ di confusione, banali le due palle facili lasciate cadere per incomprensioni prima tra Carnesecchi e Mariotti e successivamente da Orsi con il capitano, il primo parziale si chiude 25-21.  L’allenatore biancorosso conferma in campo le stesse ragazze che hanno finito il primo set, ma non diminuiscono le imprecisioni soprattutto in ricezione, fino al timeout sul 9-12. Sempre guidati dalla verve del capitano e con tre ace consecutivi di Soldati, la partita torna a girare a favore delle riminesi. Entra “Fox” Mancino per Orsi, ancora un paio di buoni attacchi di Elena Francia prima della ’”esperta” palletta lungo linea, tutta tecnica e manualità, di Simona Carnesecchi per il 25-19.

Le giocatrici del Caffè Pascucci soffrono anche all’inizio del terzo parziale, sotto 4-9, poi, di nuovo, anche grazie al ritorno in campo di Mancino per Orsi (subito due belle fast ed un muro), cominciano la rimonta. Pareggio 16-16 dopo una lunga azione, a più fasi, caratterizzata da ottime difese biancorosse e la chiusura potente di Capponi. Rientra Fioretti per Munari, si resta in equilibrio fino al 22-22, ed è ancora il capitano a perforare due volte il muro bolognese e poi a parare d’istinto una bomba nei quattro metri, per il 25-23 che dà al Caffè Pascucci la quarta vittoria su cinque partite.   “Per un paio di giorni siamo di nuovo in testa al campionato – commenta al termine l’allenatore Brunetti – ma non dobbiamo illuderci, la nostra è una squadra giovane, assemblata da poco ed inesperta, questi sono stati punti importanti, ottimo fieno in cascina per un inizio di girone caratterizzato da un calendario estremamente favorevole, anche con San Lazzaro squadra giovane, talentuosa ed in crescita vedrete che non sarà per niente semplice ripeterci a Bologna nel girone di ritorno”. Prossimo impegno, sabato 29 novembre ore 18.00 a San Marino


Caffè Pascucci Rimini vs COVEME San Lazzaro VIP 3-0 (25-21)(25-19)(25-23).

Tabellino: Carnesecchi (K) 8, Francia 10, Capponi 10, Orsi 3, Mancino 4, Fioretti, Soldati 5, Mariotti (L1), Munari, ne: Ciavaglia, Ugolini, Capelli, Collisti (L2) 

< Articolo precedente Articolo successivo >