Marted́ 12 Novembre08:14:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Video: no al bullismo, sì al sorriso, torna a Rimini "Non ConGelateci il Sorriso"

Scuola Rimini | 15:03 - 20 Novembre 2014

Educare all’amicizia, contrastare il bullismo e creare nuove connessioni attraverso scuola, famiglia e gelaterie artigiane. Questi alcuni degli obiettivi dell’ottava edizione di “Non ConGelateci il Sorriso” progetto realizzato in collaborazione tra CNA Rimini, Confartigianato Rimini, Sigep, Mo.Ca Spa, Provincia di Rimini, Uni.Rimini, Ufficio Scolastico Provinciale e con la partecipazione della Fondazione Francolini.

Saranno quattro le classi di scuola media coinvolte nell’edizione 2014/2015, una a Rimini e tre a Santarcangelo. Il progetto mira a promuovere la conoscenza reciproca tra i ragazzi, all’apertura verso la diversità e ad affrontare i conflitti invece che negarli.


Primo passo sarà un laboratorio teatrale, condotto da Marcello Franca, nel quale i ragazzi metteranno in scena sentimenti ed emozioni che scaturiscono dal mettersi in relazione con gli altri, condividendo poi quanto emerso con genitori e compagni. Un altro laboratorio sarà quello di educazione ai media, coordinato da Alessandra Falconi del Centro Zaffiria, per aiutare i ragazzi a conoscere meglio la tecnologia ed imparare ad usarla in modo consapevole.

A conclusione del progetto un workshop al Sigep di Rimini, mercoledì 21 gennaio. Infine i ragazzi saranno invitati a partecipare a “Gelatieri per un giorno”,  con la possibilità di partecipare ad un mini laboratorio di gelateria presso Mo.Ca.

Per i genitori confermati i “Caffè pedagogici” in gelateria, per favorire un confronto informale tra esperti e famiglie per dialogare sul tema dei social network e dell’educazione alle regole.

Inoltre sarà lanciata anche la prima edizione del concorso “La bontà fa crescere” promosso da Mo.Ca e rivolto a tutte le scuole medie della Provincia: scopo è dar voce alle azioni di generosità e solidarietà messe in pratica dagli alunni dentro e fuori dalla scuola.

“Non ConGelateci il Sorriso” attiva una rete sociale di solidarietà tra le gelaterie artigianali che si sono costituite parte attiva nel sostegno a progetti per il benessere scolastico, alleandosi con la scuola e la famiglia per la sicurezza e la prevenzione del disagio.  Attraverso gli “Assaggi d’amicizia”, carnet di degustazioni gratuite, e ospitando in gelateria i “Caffè pedagogici” e i disegni dei ragazzi, tante gelaterie artigiane continuano a sostenere il progetto, aumentando di numero di anno in anno: ad oggi i punti vendita coinvolti sono oltre 30.