Mercoledý 25 Novembre11:57:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Costrinse la ex a rapporto orale, legata e fotografata: assolto 41enne di Ancona

Cronaca Rimini | 17:18 - 11 Novembre 2014 Costrinse la ex a rapporto orale, legata e fotografata: assolto 41enne di Ancona

E' stato assolto dall'accusa di stupro, ma anche di stalking. Un 41enne di Ancona, a processo a Rimini, era stato denunciato dalla sua ex compagna, una donna riminese di 51 anni. I due avevano iniziato una relazione nel 2008: lei si era separata dal marito. Dopo un anno si erano lasciati e a quel punto per la donna era iniziato l'incubo: pedinamenti, sms e telefonate di minacce ad ogni ora del giorno, sia a lei che alla figlia avuta dalla precedente relazione. Nel 2010 la gelosia dell'ex è degenerata in due episodi. Il primo a maggio, con un pedinamento in discoteca e minacce proferite anche all'uomo che aveva intrattenuto una conversazione con la 51enne. Il secondo un mese dopo: il 40enne si è presentato a casa di lei, l'ha legata con una cintura e l'ha costretta ad avere un rapporto orale, fotografandola durante la fellatio. Testimoni intervenuti al processo hanno confermato gli episodi di pedinamento e le telefonate di minacce, mentre nessuno ha potuto confermare la violenza, avvenuta tra le mura domestiche. Il 40enne è stato così assolto, in base al dispositivo dell'art.530 comma 2 del Codice di Procedura Penale (assoluzione per insufficienza, mancanza o contraddittorietà della prova).