Luned́ 23 Novembre23:45:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Impiegato 40enne travolse e uccise un pensionato: patteggia 11 mesi, pena sospesa

Attualità Rimini | 08:30 - 31 Ottobre 2014 Impiegato 40enne travolse e uccise un pensionato: patteggia 11 mesi, pena sospesa

Ha patteggiato undici mesi di reclusione per omicidio colposo un impiegato 40enne. L'investitore era accusato di aver investito e ucciso Mario Piva, un pensionato riminese. Il fatto risale al 7 giugno 2012 e l’anziano in sella alla sua bicicletta, fu falciato da una Vespa, mentre attraversava sulle strisce pedonali in via Flaminia. L’impatto fu violento e la vittima sbalzò contro lo spartitraffico. Immediati i soccorsi, da parte degli uomini del 118, ma cessò di vivere due ore dopo il suo ricovero. L'uomo alla guida della Vespa venne automaticamente iscritto sul registro degli indagati con l’accusa di omicidio colposo. Il 40enne stava sorpassando l'auto che in quel momento era ferma per dare la precedenza al pensionato. Giovedì mattina l’udienza preliminare davanti al giudice che ha ritenuto congrua la pena di undici mesi, pena sospesa. All’udienza erano presenti anche i familiari della vittima che si erano costituiti parte civile.