Venerdý 28 Febbraio00:27:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

L’Università di Urbino premia il Museo della Matematica di Pennabilli

Cultura Pennabilli | 10:16 - 24 Ottobre 2014 L’Università di Urbino premia il Museo della Matematica di Pennabilli

Il prestigioso Premio di Cultura Nazionale “Frontino Montefeltro”, fondato da Carlo Bo e giunto quest’anno alla 33^ edizione, sarà assegnato per la sezione “Cultura e Scienze”, al Museo della Matematica “Mateureka” di Pennabilli, diretto dal Prof. Renzo Baldoni. La premiazione avverrà nella giornata di domenica 26 Ottobre 2014 presso il Complesso monumentale di Montefiorentino di Frontino. 

Questo riconoscimento arriva in un anno particolarmente significativo per Mateureka; il museo ha superato le 10.000 visite annue, con il picco a metà aprile di 480 studenti in un solo giorno, pienamente superato grazie alla disponibilità e professionalità delle 13 guide operanti nel museo. 

La mostra allestita in occasione dei 400 anni dei logaritmi (1614) ha riscosso un grande successo, tanto che verrà ripresentata a novembre al convegno di matematica di Bologna. Molto positiva anche la collaborazione fra Mateureka e la Biblioteca Diocesana di Pennabilli anche perché, grazie alla generosità e sensibilità del prof. Molari Pier Gabriele, dell’Università di Bologna, ora la sua bellissima coclea fa bella mostra di sé all’interno del museo. Così come ritornerà in mostra, il prestigioso grafometro, donato da  Enrico Gamba, emerito professore di storia della matematica presso l’Università Cattolica di Brescia e mirabilmente e gratuitamente restaurato dalla Dott.ssa Marotti Raffaella di Urbino, nota esperta restauratrice di strumenti scientifici.

Mateureka è riuscito anche ad acquisire in Germania la replica della calcolatrice di Schickard, del 1623, divenendo così il terzo luogo in Europa, dopo l’Università di Tubinga e la casa natale di Keplero (a Wurtemberg ), ad ospitare, a partire dal mese di ottobre 2014, la prima calcolatrice della storia perfettamente funzionante (l’originale non esiste, essendo andato distrutto in un incendio nel 1624).

Sabato 25 ottobre 2014, alle ore 16 ci sarà l’inaugurazione del quadrato magico “Il Perfetto”, di ordine 96, con la presenza dell’autore, il maestro Michele Di Lonardo.

Per l’anno scolastico 2014/15 il Museo Mateureka, intende onorare la figura di Ipazia di Alessandria, la prima donna matematica morta 1600 anni fa (415 d.C.). E’ in preparazione anche un convegno sul ruolo della donna nella scienza. 

Il rigore scientifico del museo, la presenza di rari e, talvolta, unici reperti, la preparazione meticolosa delle 13 guide, l’utilizzo dei tre laboratori e del “media center”, sono alla base del successo di Mateureka.