Mercoledý 29 Giugno21:15:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Taglio del nastro per il salone dell'esterno a Rimini: 'mercato in crisi, cerchiamo spiragli'

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Rimini | 15:25 - 23 Ottobre 2014 Taglio del nastro per il salone dell'esterno a Rimini: 'mercato in crisi, cerchiamo spiragli'

Inaugurata giovedì mattina, a Rimini Fiera, la 32° edizione di SUN, il Salone Internazionale dell’Esterno. Al taglio del nastro presenti il Presidente della Camera di Commercio di Rimini, Fabrizio Moretti, l’assessore alle Attività Economiche del Comune di Rimini Jamil Sadegholvaad e il Presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni.

La manifestazione, aperta fino a sabato 25 e che è riconosciuta come l’appuntamento di riferimento del settore, vanta anche un approfondimento sul comparto balneare attraverso la sezione Sun Mare, uno sul settore gioco attraverso GioSun e un focus su casa e giardino. Otto i padiglioni occupati, con 60.000 metri quadrati di esposizione. Gli operatori attendono l’appuntamento non solo come momento espositivo, ma anche formativo e riflessione, tanto più opportuno alla luce delle criticità che investono il settore, legate non solo alla situazione economica del Paese, ma anche alle mutazioni climatiche.



A margine dell’inaugurazione è stata comunicata il rinnovo dell’accordo pluriennale di collaborazione tra Rimini Fiera e l’Associazione Mondo del Campeggio, grazie al quale l’esposizione Camping&Village all’interno di SUN diventerà sempre più ampia e articolata (n. d. r. – seguirà nota specifica)



Decine le curiosità in mostra. Come l’anteprima per il mare 2015: l’ombrellone 2.0 a illuminazione integrata a LED, accensione touchscreen, regolazione tramite App direttamente da tablet o smartphone. E poi la zanzariera motorizzata, tecnologica e di design, mentre giri perle, bracciali luccicanti e trecce di lurex sono le nuove proposte luxury per adornare le tende. Le cabine e gli spogliatoi da spiaggia diventano location per mostre e appuntamenti culturali nella proposta “Beach Resort” dell’architetto Roberto Semprini. C’è poi l’orto da coltivare… in tasca (si cura in piccole sacche di muschio e si appende al balcone). E la casa mobile con tetto in erica naturale. E c’è perfino la casa in cima a un albero nella proposta dello Studio Grassi Design. Niente più problemi in campeggio per ricaricare i vostri mobile grazie al  dispositivo per la ricarica multipla di smartphone, tablet, videogiochi, tutti insieme e senza code. Per i più romantici arriva il prendisole matrimoniale in vimini, mentre per gli amanti degli animali c’è il nebulizzatore d’acqua appositamente creato per rinfrescare in spiaggia gli amici a quattro zampe.

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}