Sabato 05 Dicembre23:16:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Video: arrestata cameriera, nella casa di via Lince mezzo Kg di cocaina e contanti

Cronaca Rimini | 12:31 - 17 Ottobre 2014

Mezzo kg di cocaina, 6000 euro in contanti, tutto l'occorrente per confezionare le dosi. La Squadra Mobile della Questura di Rimini ha arrestato una 25enne albanese, di professione cameriera. La giovane viveva in un appartamento in via Lince assieme a due connazionali che, a suo dire, sarebbero gli zii, un 26nne e un 27enne  muratori. L'abitazione era tenuta sotto osservazione da diverso tempo. Nei giorni scorsi gli agenti avevano notato un cambiamento sospetto nelle abitudini e nei movimenti dei tre, hanno chiesto ed ottenuto dal Gip l'autorizzazione alla perquisizione. Al momento dell'ingresso degli agenti era presente solo la ragazza. In casa, come detto, c'erano droga, soldi e tutto l'occorente per confezionare le dosi.  La presenza di panetti "grezzi" ha portato gli agenti a credere che nell'appartamento si lavorasse lo stupefacente non per lo spaccio "al minuto". I tre, incensurati, potrebbero essere coinvolti in un più vasto giro di spaccio. La ragazza è stata arrestata lo scorso 13 ottobre e si trova ora agli arresti domiciliari a Viterbo a casa della madre. Gli zii si sono presentati spontaneamente in Questura accompagnati dagli avvocati, rilasciando dichiarazioni spontanee che sono ora al vaglio del Gip.

I vostri Commenti

nicanica - 17 ottobre 2014 - 22:11 - Leggi Tutto

BE! ma di cosa vi meravigliate? la povera cameriera avrà copiato dai nostri carabinieri, arrotondava lo stipendio......e che sarà mai

Accedi con la tua mail


Primo Commento? Registrati ora!
Accedi con account Social
L'accesso sottintende l'iscrizione alla newsletter. Oppure