Venerdė 14 Dicembre23:26:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coppa Italia Serie D: clamoroso al Neri, Rimini battuto 4-3 ed eliminato dal Villabiagio

Sport Rimini | 22:43 - 30 Agosto 2014 Coppa Italia Serie D: clamoroso al Neri, Rimini battuto 4-3 ed eliminato dal Villabiagio

Rimini - Villabiagio 3-4
Marcatori: 5' rigore Gambino (R), 21' Limonci, 28' Tedesco (R), 35' Di Deo (R), 50' rigore Marri, 68' Pinazza, 87' Giuliacci. 



Rimini: Carezza, Moretti, Di Nicola, De Martino (55' Guastamacchia), Calori, Di Maio; Tedesco (69' Verdone), Torelli; Gambino, De Deo, Masini (52' Pera).
In panchina: Dini, Versienti, Palumbo, Bussaglia. Allenatore: Campilongo.



Villabiagio: Kikkry, Vergaini, Shongo, Pinazza, Fiorucci, Baronci; Limongi (83' Pelliccia), Ganje, Marri (86' Roscini), Giuliacci, Cardarelli (71' Biscaro Parrini).
In panchina: Marinareschi, Spaho, Mencarino, Pignattini, Binaglia, Barbabianca. Allenatore: Grilli.



Arbitro: Catucci di Foggia



Clamoroso al Neri: in vantaggio di tre reti a uno nel primo tempo, il Rimini crolla con il Villabiagio e viene eliminato dalla coppa. Partita in discesa per i locali: al 5' mani in area di Pinazza su cross di Torelli, Gambino dagli undici metri non sbaglia. Al 23' Limongi trova il pari di testa, sfruttando una dormita della difesa del Rimini. Al 28' i ragazzi di Campilongo trovano il nuovo vantaggio con un bolide di sinistro di Tedesco dalla lunetta dell'area. Al 31' Masini sulla sinistra serve Gambino, Kikkry respinge la bordata dell'attaccante, bravo a liberarsi del suo marcatore. Rimini travolgente, passa un minuto e ancora Kikkry salva su De Martino. Al 35' cross dalla destra di Di Maio, Gambino e Di Deo si avventano sulla palla: nella carambola è favorito Di Deo che da due passi batte il portiere. Al 40' ancora l'incontenibile Tedesco ci prova da 30 metri, palla alta sopra la traversa. Al 44' cross di Tedesco dalla destra, sul secondo palo Gambino tocca: Kikkry para, ma non trattiene; Di Maio manca il tap-in sulla linea di porta.


Nella ripresa Villabiagio pericoloso al 47' con uno spunto di Marri: due avversari saltati e tiro dai 25 metri parato da Carezza. Al 50' rigore per gli ospiti per fallo di Di Nicola su Giuliacci. Marri trasforma dagli undici metri. Il Villabiagio crede nella rimonta e assedia la porta del Rimini. Al 56' Carezza non trattiene la palla, ma è bravo a riscattarsi sulla bordata di Limongi. Il successivo tentativo di Giuliacci termina alto. Squillo del Rimini al 59', con un girata di Gambino alta su cross di Di Nicola. Al 68' punizione dai trenta metri di Pinazza, Carezza tocca, ma non evita la rete: il pari del Villabiagio arriva su errore dell'estremo difensore riminese. Al 74' sciagurato retropassaggio di Moretti che serve Marri, Carezza si supera, poi la ribattuta di Vito è respinta sulla linea dalla difesa. Il Villabiagio è ormai padrone del campo: l'incontenibile Marri all'80' guadagna una punizione, Pinazza alla battuta sfiora l'incrocio. All'87' ancora Pinazza sugli sviluppi di punizione crossa in area per Giuliacci che di testa batte Carezza. Al 92' Rimini vicino al pari con un colpo di testa di Verdone su punizione di Di Nicola, palla di poco a lato. Passa un minuto e Tedesco spara di sinistro, Kikkry respinge di piede, ma Gambino spreca il tap-in, calciando alto all'altezza del dischetto.

Area SondaggiIl sondaggio

Chiusura domenicale dei negozi, sei d'accordo?