Sabato 04 Aprile00:50:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Video: artigiani, dame e cavalieri per il "Palio de lo Daino" a Mondaino

Eventi Mondaino | 11:22 - 22 Agosto 2014

Si sono riaperte le porte del paese di Mondaino al “Palio de lo Daino”. Dal 21 al 24 agosto nel centro storico si torna a vivere nel Rinascimento, con una fedele ricostruzione della vita, degli usi e dei costumi dell’epoca. Attraverso la manifestazione, giunta alla 27esima edizione, l'antico borgo fa ogni anno ritorno al tempo del 1459 per celebrare il giorno nel quale in un poggetto del terreno di Mondaino il conte Federico da Montefeltro si incontrò con Sigismondo Malatesta da Rimini per siglare la pace tra le due Signorie. Lungo le strade circa 90 gli artigiani e le bancarelle delle arti e dei mestieri: dal vetraio alla battitura del rame, passando per la costruzione di un’armatura. Nelle piazze e vie di Mondaino spettacoli, saltimbanchi, burattini, musici itineranti: nelle segrete del Castello si svolgerà “La cattura delle streghe” e davanti alla chiesa “Il processo a le streghe”. In piazza si potrà ammirare Gianluca Barone da Siena nella dimostrazione “Cacciar co li falconi e et li levrieri”, il “Fuoco è magia”, l'addestramento della Milizia militare del Castello “Pugnale et spada de Arimino et Città de lo Grifo de Arzignano”. Ed ogni sera, dopo l’ultimo spettacolo, le festa non si ferma, ma prosegue in piazza con musiche e danze medioevali.

Domenica dalle 22.15, dopo le esibizioni degli sbandieratori e i giochi di falconeria, si disputerà l'attesissimo “Giuoco de lo Palio” fra le quattro contrade di Castello, Montebello, Borgo e Contado. Gran finale con i fuochi d'artificio e lo spettacolare incendio della Rocca: 15 minuti di show pirotecnico mozzafiato accompagnato da suggestive musiche medievali.


Clicca qui per consultare il programma completo della manifestazione.