Giovedý 05 Agosto04:55:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: spiagge assaltate per Ferragosto, in Alta Valmarecchia tradizionali pic-nic

Attualità Rimini | 10:19 - 16 Agosto 2014 Rimini: spiagge assaltate per Ferragosto, in Alta Valmarecchia tradizionali pic-nic

Spiaggia gremita sin dal mattino, bar e ristoranti presi d’assalto, anche se in molti hanno scelto di portarsi da casa il pranzo. Come da tradizione a ferragosto, migliaia di turisti si sono riversati lungo la costa per vivere una tradizionale giornata di tranquillità e relax in spiaggia, grazie alle favorevoli condizioni climatiche che hanno portato il sole su tutta la riviera riminese. Il litorale di Rimini è stato pacificamente invaso da un esercito di bagnanti. Pienone in tutte le spiagge della Riviera, da Bellaria Igea Marina a Riccione. Ferragosto postitivo anche per l'entroterra, soprattutto l'Alta Valmarecchia, che ha accolto tantissimi riminesi per i tradizionali pic-nic al riparo dal sole. 

“Indubbiamente è stato un Ferragosto felice dal punto di vista del riscontro turistico - dichiara il sindaco di Rimini Andrea Gnassi - Un Ferragosto che, a detta anche degli organi d’informazione nazionali, ha premiato Rimini e la Riviera romagnola, nonostante nel resto del Paese il settore arranchi, causa una crisi economica che costringe un italiano su due a non fare vacanza. Per la cronaca, solo tre- quattro anni fa il clou dell’estate ‘costringeva’ a stare a casa un italiano su tre.  

I dati sintetici forniti da Rimini Reservation relativi al Ferragosto 2014 e alle ‘previsioni’ per i prossimi giorni sono chiarissimi: con molta fatica sono state esaurite le tantissime richieste di prenotazione per questo fine settimana, e in alcuni casi ciò è stato possibile sistemando i clienti nelle strutture ricettive dell’entroterra; anche in queste ore i centralini di Rimini Reservation sono presi d’assalto da richieste e si aspetta la disponibilità del ‘last second’ per la loro sistemazione negli hotel. Le prospettive sono buone sia per la prossima settimana, tradizionalmente quella di transizione, che quella successiva in cui si svolgerà il Meeting.

Per il territorio riminese, il tutto esaurito del Ferragosto e di questo lungo week end ha una duplice valenza: da un lato la conferma dell’attrattività della nostra città e della nostra spiaggia, riconosciuta anche da stampa europea (tedesca in particolare) e motori di ricerca turistica internazionali; dall’altro come in un’estate probabilmente ‘indimenticabile’ per tutta una serie di fattori (a partire da un luglio in cui sono stati più i giorni di pioggia che di sole),  abbiamo resistito e infine vinto per la capacità di mettere in campo servizi e decine di eventi, in netta controtendenza con quanto è avvenuto in altri territori concorrenti. Il ritorno degli italiani, la crescita dei tedeschi, la tenuta del mercato russo sono i plus di una stagione complessa ma che ci vede non solo vivi e vegeti ma addirittura, come oggi, a registrare un pienone che è di ottimo auspicio anche per il resto del mese e per quello successivo. 

< Articolo precedente Articolo successivo >