Giovedė 29 Luglio09:06:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Gennaio-giugno 2014: 105 eventi sportivi a Rimini, indotto di 25 milioni di euro

Turismo Rimini | 14:10 - 05 Agosto 2014 Gennaio-giugno 2014: 105 eventi sportivi a Rimini, indotto di 25 milioni di euro

Una stagione turistica non particolarmente brillante, a causa del meteo più che della crisi economica. In attesa di un mese di agosto che dovrebbe regalare maggior stabilità, a rendere meno "amari" i bilanci è l'importante contributo dato dal turismo sportivo, con eventi come Rimini Wellness che hanno portato sul territorio un notevole afflusso di persone. "105 eventi nel 2014, 42 indoor e 63 outdoor contro i 66 del 2013", spiega con orgoglio l'assessore allo Sport Gian Luca Brasini, che promette: l'Amministrazione Comunale di Rimini continuerà ad investire in questo settore, "anche nell'ottica di una destagionalizzazione del turismo". 

Nei primi sei mesi del 2014 sono state 356.000 le presenze legate agli eventi di carattere sportivo, il 15% delle presenze complessive sul territorio. L'indotto calcolato, spiega l'assessore, è di quasi 25 milioni di euro. L'obiettivo dell'Amministrazione è rendere Rimini il primo distretto turistico-sportivo del paese. "Tempismo, competenze e una sinergia solida tra pubblico e privato", e' la ricetta dell'Assessore Brasini per riuscire nell'intento.

Per organizzare grandi eventi sportivi come le finali di pallacanestro, che hanno portato sul territorio oltre 20.000 presenze, servone un'adeguata impiantistica: il 105 Stadium e il quartiere fieristico, ma non solo. Brasini non dimentica quelli che definisce "buchi neri": l'Amministrazione si sta adoperando per la nuova pista d'atletica e la nuova piscina comunale, inserite nel piano triennale dei lavori pubblici. Nella lunga nota stampa pubblicata dall'Assessore, c'è dunque solo un accenno verso un "celebre" buco nero: quello del rinnovamento dello stadio Romeo Neri, che a giugno ha ospitato i Campionati Primavera di calcio.

< Articolo precedente Articolo successivo >