Venerdė 23 Luglio20:51:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Foto: Bellaria, il maltempo non ha fermato lo show delle Frecce Tricolori

Sport Bellaria Igea Marina | 15:04 - 04 Agosto 2014 Foto: Bellaria, il maltempo non ha fermato lo show delle Frecce Tricolori

Il tricolore più lungo del mondo”: così lo speaker ha giustamente battezzato la lunga scia bianca, rossa e verde con cui, nel tardo pomeriggio ieri, la Pattuglia Acrobatica Nazionale ha salutato Bellaria Igea Marina chiudendo l’indimenticabile “Air show” di questo weekend.



Le Frecce Tricolori, già protagoniste delle prove nella giornata di sabato, non hanno deluso le attese. Nonostante la pioggia, hanno offerto a Bellaria Igea Marina e alle decine di migliaia di persone assiepate lungo il litorale, uno spettacolo che resterà a lungo nella memoria della città; uno show arricchito ed anticipato dall’esibizione di altri velivoli militari e civili, tra cui sono spiccate le evoluzioni del funambolo Francesco Fornabaio a bordo del suo Breitling Xtreme 3000, la dimostrazione di salvataggio in mare offerta dall’elicottero HH139A del 15° Stormo SAR ed il rombo del “supertecnologico” caccia Eurofighter.



Come sottolineato anche in sede di conferennza stampa, era tangibile negli scorsi giorni il clima di affetto e di attesa con cui la città ha preparato ed accompagnato l’arrivo della Pattuglia Acrobatica Nazionale dell'Aeronautica Militare Italiana, a buon grado considerata un eccellenza mondiale del volo acrobatico: una partecipazione emotiva che ieri ha raggiunto l’apice, e che è protagonista, anche oggi, nei commenti “del giorno dopo” quale uno degli aspetti più positivi dell’intera manifestazione.



“Il meteo non ha ‘stravolto’ il programma della manifestazione: l’unica esibizione a cui abbiamo rinunciato, per questioni di sicurezza, è stata quella dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia, mentre si è rivelato provvidenziale anticipare di circa venti minuti lo spettacolo delle Frecce Tricolori”, spiega il Direttore di Manifestazione, il Colonnello Alberto Moretti.


“Il clima incerto ha paradossalmente consegnato all’esibizione delle Frecce Tricolori ( - che hanno offerto quasi mezz’ora di spettacolo, buona parte del quale volando sotto una pioggia battente) a Bellaria Igea Marina, un’aura ancora più affascinante e la consapevolezza nel pubblico, di assistere a qualcosa di ancora più straordinario rispetto a quanto previsto. Il pubblico ha compreso la volontà dei piloti di non risparmiarsi, anzi, di premiare le migliaia di persone presenti dando, se possibile, qualcosa in più.”



Tutto questo, si è tradotto in una performance straordinaria ed emozionante, che ha visto come teatro il porto canale di Bellaria Igea Marina e oltre cinque chilometri di costa. Anche il Sindaco Enzo Ceccarelli evidenzia la particolare “empatia” maturata in questi giorni, ed in particolare nella giornata di ieri, tra la città ed il team guidato dal Maggiore Jan Slanger.


“Credo si possa parlare di un evento letteralmente “costruito dalla città”. I cittadini, le associazioni di categoria ed i singoli operatori di Bellaria Igea Marina hanno accolto e sposato con entusiasmo lo spirito della manifestazione, colorando con la nostra bandiera e con addobbi creati per l’occasione, ogni angolo della città: sono orglioso di rappresentare una città che ha saputo e voluto accogliere la Pattuglia Acrobatica Nazionale con il Tricolore.”


“La giornata di ieri ha visto un’enorme partecipazione”, continua Ceccarelli, “appena scalfita dalla pioggia: è giusto sottolineare a tal proposito il comportamento del pubblico, che è rimasto sino alla fine, con ordine, rispetto ed ammirazione, ad assistere senza fiato a uno spettacolo inimitabile. Rivolgo un sincero ringraziamento”, conclude il Sindaco, “a tutti coloro che si sono impegnati affinchè questo evento, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale, diventasse realtà: l’Aeronautica Militare, l’Aeroclub di Rimini, la Prefettura, tutte le Forze dell’ordine che si sono adoperate per garantire la sicurezza e la tranquillità dei presenti, ed il cui contributo è stato fondamentale per la buona riuscita dell’evento, le donne e gli uomini operanti nel mondo del volontariato, oltre che il nostro Corpo Polizia Municipale, il cui lavoro è stato integrato durante l’”Air show” dalla preziosa collaborazione di alcune unità provenienti dai comuni limitrofi.”



Foto: CARLO PELLICCIONI
< Articolo precedente Articolo successivo >