Venerd́ 13 Dicembre17:42:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dal governo Renzi 350.000 euro per la scuola di Pennabilli

Scuola Pennabilli | 08:38 - 01 Agosto 2014 Dal governo Renzi 350.000 euro per la scuola di Pennabilli

Il Governo Renzi, nell’ambito del piano di edilizia scolastica ha concesso al Comune di Pennabilli un finanziamento statale complessivo di € 347.400,09, di cui € 231.737,82 relativo all’adeguamento sismico e € 115.662,27 per l’abbattimento delle barriere architettoniche della struttura dell’Istituto Comprensivo di Pennabilli. Il piano di edilizia scolastica, fortemente voluto dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, fin dal suo discorso di fiducia alle Camere del 24 febbraio 2014, ha preso quindi il via. Un piano, composto da tre principali filoni, che coinvolgerà complessivamente 20.845 interventi in edifici scolastici per investimenti pari a 1.094.000.000 di euro. Quattro milioni di studenti e una scuola italiana su due sono protagonisti di questo primo progetto, che porta nell’arco del biennio 2014-2015 ad avere scuole più belle, più sicure e più nuove. Di questa somma 400 milioni di euro sono stati destinati a interventi di messa in sicurezza ed agibilità delle scuole (scuole sicure) per un totale di 2.480 interventi del valore medio di circa 160.000 euro: interventi già resi ammissibili e presenti in graduatorie, ma che solo oggi sono finanziati e che potranno partire terminato l’iter di registrazione delle delibere. Comuni e Province per acquisire i relativi finanziamenti dovranno aggiudicare gli appalti entro il 30 ottobre 2014, esaurendo i primi 1.635 interventi previsti dal DL Fare. Fra i contributi previsti per i comuni della vallata, il finanziamento più cospicuo è per Pennabilli.

Il Sindaco Lorenzo Valenti commenta: “ Ringraziamo il Governo Renzi che ha mantenuto le promesse. L’Istituto P.Orazio Olivieri, palazzo costruito negli anni settanta, ha necessità di interventi per la sicurezza e per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Con questi fondi si andrà incontro alle esigenze degli operatori scolatici e di tante famiglie che da tempo chiedevano si intervenisse”.

L’Assessore alla Scuola Cristina Ferri aggiunge: ”Finalmente il duro lavoro alla ricerca di finanziamenti per la nostra scuola è stato premiato. Fin dall’inizio del nostro insediamento una delle priorità è stata cercare di reperire contributi a favore dell’edificio scolastico di Pennabilli, prestando attenzione ad ogni possibile canale.”

L’Assessore ai Lavori Pubblici Luca Tentoni conferma: “Ora sarà indispensabile operare per riuscire ad aggiudicare gli appalti entro il 30 ottobre 2014, come richiesto. Appena appresa la notizia l’Amministrazione e gli Uffici Comunali hanno subito iniziato a lavorare in tal senso, anche se si confida in una proroga da parte del Governo Italiano.”