Giovedý 29 Luglio06:58:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Gioenzo Renzi spiega perché gli abusivi andrebbero presi a calci nel sedere

Attualità Rimini | 15:54 - 31 Luglio 2014 Gioenzo Renzi spiega perché gli abusivi andrebbero presi a calci nel sedere

Cinque ore di consiglio comunale di Rimini dedicato al tema dell'abusivismo commerciale, volano schermaglie tra i Consiglieri Pazzaglia e Renzi. Il primo ha accusato il secondo per la frase: "I venditori abusivi dovrebbero essere cacciati via a calci nel sedere da questa nazione". Il secondo in una nota ha spiegato che questa frase è stata strumentalizzata, eliminata dal contesto in cui era stata pronunciata: il riferimento era agli abusivi che assumono atteggiamenti offensivi e minacciosi verso i bagnini. Ad ogni modo Renzi rilancia: "vanno espulsi, sono venditori abusivi, vendono merce contraffatta e aggrediscono i riminesi che lavorano, sono tre volte fuorilegge". La legge va rispettata, puntualizza il Consigliere Comunale. "La verità è che Pazzaglia difende i venditori abusivi solo per motivi ideologici", conclude.

< Articolo precedente Articolo successivo >