Domenica 01 Agosto00:38:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Arisa apre la rassegna di eventi "Star Night in San Marino"

Spettacoli Repubblica San Marino | 15:52 - 29 Luglio 2014 Arisa apre la rassegna di eventi "Star Night in San Marino"

Dalla fine del mese di luglio San Marino propone delle serate indimenticabili. Sarà Arisa  ad aprire "Star nights (in) San Marino", la nuova manifestazione promossa dalle Segreterie di  Stato Turismo e Cultura, che nei mesi di luglio, agosto e settembre vedrà succedersi sul grande palco posto all’apice del centro storico,  tre personaggi amatissimi e di grande talento: Arisa, Enrico Brignano e Noemi.

Aprirà la prima edizione di Star Nights Arisa con "Se vedo te tour", giovedì 31 luglio alle ore 21.30 nella splendida cornice dell’Antica Cava degli Umbri, situata sulla sommità del Monte Titano. La vincitrice della sessantaquattresima edizione del Festival di Sanremo arriva nella Repubblica di  San Marino con  il suo concerto; Per questa sua nuova avventura dal vivo Arisa ha deciso di puntare tutto sulla sua voce e sulla sua musica, proponendo uno spettacolo essenziale e coinvolgente. Accompagnata come sempre dalla sua fedele e storica band (Giuseppe Barbera alle tastiere, Sandro Raffe Rosati al basso, Giulio Proietti alla batteria, Francesco Bruni alle chitarre e gli Gnu Quartet capitanati dal violoncellista Stefano Cabrera) in questo nuovo tour presenta sonorità diverse da quelle che finora l’hanno contraddistinta, più elettroniche, ma senza dimenticare le atmosfere più romantiche e melanconiche del disco precedente, “Amami”. Alcune sue “vecchie” hits, ma già cult, come “Sincerità” o “Malamoreno” sono ora rivestite da arrangiamenti completamente differenti, altre come “Poi però” sono decisamente più “rock”. In scaletta non solo i brani contenuti all'interno dell'ultimo album in studio "Se vedo te", consegnato al mercato lo scorso febbraio, ma anche alcuni brani tratti dal precedente "Amami", un paio di cover (personal Jesus dei Depeche Mode e Cuccurucucù di Battiato) e i tormentoni che hanno portato Arisa al successo (rivisitati per l'occasione); per un totale di quasi due ore di musica, un continuo alternarsi tra passato e presente, ma anche tra generi e stili musicali tra loro differenti:. La ragazza timida, occhialuta e un po' impacciata che esordì sul Palco dell’Ariston si è trasformata in una donna decisamente matura anche dal punto di vista musicale, perfetta sintesi tra l'Arisa dei primi due album in studio e quella di "Amami" - l'album della maturità.

< Articolo precedente Articolo successivo >