Marted 24 Maggio08:32:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Niente bagno nel mare riminese, l'acqua è sporca. Rimini ostaggio della pioggia

Attualità Rimini | 12:22 - 27 Luglio 2014 Niente bagno nel mare riminese, l'acqua è sporca. Rimini ostaggio della pioggia

Basta un acquazzone, a Rimini, per far aprire gli scarichi fognari e far sì che tutto finisca in mare. È la situazione che si è ripresentata questo week end. Da Cattolica a Torre Pedrera è scattato il divieto di balneazione. Nella provincia riminese, 29 scarichi a mare sono stati aperti, significa che per 15 chilometri di costa è vietato fare il bagno almeno per 18 ore. Pregando che Giove pluvio non faccia altre bizze. Il divieto infatti è esteso per 300 metri a nord e 300 a sud di ogni “sfioratoio”, la mappa è consultabile sul sito dell'Arpa Emilia Romagna. 

< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}