Mercoledý 27 Maggio02:43:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Rimini si respira una grande 'passione' per la Notte Rosa, un solo scontento

ASCOLTA L'AUDIO
Eventi Rimini | 14:23 - 02 Luglio 2014 A Rimini si respira una grande 'passione' per la Notte Rosa, un solo scontento

Venerdì 4 luglio la Riviera di Rimini è pronta a vivere per la nona volta il Capodanno dell'estate. Tema della Notte Rosa 2014 la "passione", rappresentata nell'immagine ufficiale, di Marco Morosini, da Francesca da Rimini. "Una festa di colori, eventi unici, concerti, mostre, danze e albe romantiche, un caleidoscopio di proposte", scrive l'ufficio stampa della Provincia di Rimini. In sede di presentazione, il sindaco di Rimini Andrea Gnassi ha voluto porre l'accento anche sul lato culturale della "Notte Rosa", mentre l'Assessore al Turismo della Provincia Fabio Galli ha rimarcato ancora una volta l'imprescindibilità dell'evento, che in un momento di crisi garantisce un eccezionale flusso di turisti sulla Riviera. In sede di conferenza stampa però c'era anche una sedia desolatamente vuota: quella del sindaco di Riccione Renata Tosi, che qualche ora prima aveva puntualizzato: "La Notte Rosa è un evento di cui va colta la grande potenzialità che esprime, ma che va intesa come una grande festa, non come un focolaio di problemi". Il primo cittadino riccionese ha voluto ancora una volta esprimere il suo dissenso contro gli episodi di degrado, talvolta inevitabili conseguenze dell'evento di massa: Notte Rosa che da Capodanno dell'estate diventa  l'Armageddon. 



In audio le interviste a:



- Fabio Galli, Assessore al Turismo della Provincia di Rimini
- Andrea Gnassi, Sindaco di Rimini
- Liviana Zanetti, presidente consorzio Apt Emilia Romagna.



Foto di copertina: Migliorini; fotogallery: Gallini.
ASCOLTA L'AUDIO