Martedý 03 Agosto09:50:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Muore per una bottigliata in testa, arrestato l'omicida in vacanza a Rimini

Cronaca Rimini | 15:54 - 27 Giugno 2014 Muore per una bottigliata in testa, arrestato l'omicida in vacanza a Rimini

Un 30enne ucraino, ricercato per omicidio preterintenzionale, è stato tratto in arresto giovedì pomeriggio dalle volanti della Polizia di Rimini. L'uomo era giunto ieri in città prendendo alloggio in un Hotel sul lungomare del centro di Rimini. La Questura è venuta a conoscenza della sua presenza grazie al sistema informativo alloggiati. L'uomo era in compagnia della propria ragazza per trascorrere alcuni giorni di ferie in Riviera. Il 30enne era legato da un provvedimento di cattura internazionale perchè nel settembre 2008, durante una rissa aveva colpito un uomo al capo con una bottiglia di vetro. A causa delle lesioni riportate, la vittima era deceduta mentre si trovava in ospedale.  L’uomo è stato quindi associato presso la locale casa circondariale a disposizione della Corte di Appello di Bologna in attesa di estradizione.

< Articolo precedente Articolo successivo >