Martedý 03 Agosto11:04:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La Provincia dà l'ok, 48.000 euro per riapertura grotte di Onferno

Attualità Rimini | 14:21 - 25 Giugno 2014 La Provincia dà l'ok, 48.000 euro per riapertura grotte di Onferno

Tra le delibere approvate martedì dalla Giunta Provinciale, c'è anche quella relativa alla riserva naturale orientata di Onferno, nel territorio del comune dI Gemmano. 

Considerate le difficoltà di start-up dell’Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità-Romagna e le richieste di intervento da parte del Comune di Gemmano per la riapertura della grotta, che costituisce elemento trainante per l’economia locale del Comune, la Provincia ha deciso di mettere a disposizione la residua disponibilità di risorse destinate alla tutela delle aree protette pari ad euro 48.364,13, sulla base del progetto di intervento presentato dall’Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità-Romagna, che prevede interventi straordinari per la riapertura della grotta.



Il commento del sindaco di Gemmano Riziero Santi

"Ringrazio la Provincia di Rimini per avere messo a disposizione ulteriori 48.000 euro che ci consentiranno di ralizzare tre intrventi strategici per la sicurezza strutturale delle grotte, la salvaguardia dell'ecosistema e il markting turistico. Infatti con i 48.000 euro si realizzerà il monitoraggio da remoto della stabilità delle grotte. Inoltre sarà realizzato il sistema di monitoraggio dei chirotteri, ed un intervento molto utile al marketing e quindi allo sviluppo della fruizione delle grotte a fini turistici con il progetto "le Grotte in piazza", da noi fortemente voluto, e che prevede l'installazione di un maxischermo in piazza Roma che proietterà l'interno delle grotte nella piazza del Centro storico di Gemmano".

< Articolo precedente Articolo successivo >