Mercoledė 28 Luglio03:15:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Appuntamento col “Trofeo di ballo Città di Rimini” in occasione della Notte Rosa

Spettacoli Rimini | 12:46 - 20 Giugno 2014 Appuntamento col “Trofeo di ballo Città di Rimini” in occasione della Notte Rosa

Sono stati tanti, tantissimi gli anziani che hanno partecipato ai 12 appuntamenti di “A Rimini c’è più gusto” che, promossi dal’Amministrazione comunale, si sono susseguiti nei centri sociali anziani del territorio del Comune di Rimini dallo scorso mese di febbraio per terminare il 2 giugno scorso.
12 serate all’insegna della musica e dei balli romagnoli, con il valzer, la mazurka e la polka e lo spettacolo danzante dei ballerini di Mirco e Sandra Ermeti “Le Sirene danzanti”, condotte da Paolo Teti, riprese e trasmesse da Teleromagna
Ora la serata finale, quando domenica 6 luglio, in occasione della Notte Rosa, le coppie protagoniste si contenderanno in piazza Cavour il “Trofeo di Ballo Città di Rimini” – edizioni musicali di Casadei sonora di Riccarda Casadei.
“Abbiamo da subito creduto in questo progetto – ha detto l’assessore alle attività economiche Jamil Sadegholvaad che con l’assessore alle Politiche del Territorio Nadia Rossi ha seguito l’iniziativa – per il valore che i nostri Centri sociali anziani hanno. Specie momenti come questi, dove la crisi incide non solo quelli personali ma anche sui rapporti sociali, è necessario alimentare quei luoghi come i Centri sociali che, non solo per gli oltre 12.000 iscritti, rappresentano un presidio fondamentale, un luogo di socialità e incontro apprezzato e vissuto con grande passione e coinvolgimento da centinaia di nostri concittadini come il successo di queste manifestazioni testimonia.”
La festa danzante conclusiva in occasione della Notte Rosa, accompagnata dalle musiche dell’orchestra di liscio di Mirco Gramellini e dalla voce del cantante Livio Ventrucci, sarà condotta da Paolo Teti, affiancato da Monica Baù e ripresa dalle telecamere di Teleromagna, con la partecipazione delle “Sirene Danzanti”.
Una serata in occasione della quale sarà sorteggiata l’assegnazione dei defibrillatori acquistati con i fondi raccolti nel corso delle 12 serate di “A Rimini c’è più gusto”, grazie anche alla sensibilità della Banca popolare Valconca.

< Articolo precedente Articolo successivo >