Martedý 03 Agosto09:15:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio: acque agitate in casa Rimini, Scotti verso il Forlì

Sport Rimini | 12:53 - 19 Giugno 2014 Calcio: acque agitate in casa Rimini, Scotti verso il Forlì

Acque agitate in casa Rimini: manca infatti ancora l'accordo tra l'attuale proprietà e i vecchi soci biancorossi, che dovrebbero accollarsi i debiti pregressi con la Banca di Rimini. Il presidente De Meis ha così le mani legate e non può mettere nero su bianco gli accordi raggiunti con il nuovo staff tecnico: Giuseppe Mangiarano, il direttore sportivo Ivano Pastore e l'allenatore Salvatore Campilongo. La preoccupazione più grande è che il presidente De Meis possa decidere di non iscrivere la squadra al prossimo campionato di Serie D. Voci che però potrebbero essere uscite appositamente per mettere sotto pressione proprio i vecchi soci.

Sul fronte mercato, arriva però un'ulteriore brutta notizia. Secondo il portale tuttolegapro, il Forlì è pronto ad ingaggiare Francesco Scotti. Una soluzione che permetterebbe al portiere biancorosso di bilanciare interessi familiari alla volontà di giocare ancora in una squadra professionistica. La priorità per Scotti rimane il Rimini, ma l'incertezza attuale non giova. Il portierone romano potrebbe così decidere di lasciare la società di Piazza del Popolo.

< Articolo precedente Articolo successivo >