Luned́ 26 Luglio04:35:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sei anni di condanna all'uomo che cercò di dare fuoco alla compagna

Cronaca Rimini | 17:26 - 18 Giugno 2014 Sei anni di condanna all'uomo che cercò di dare fuoco alla compagna

Diede fuoco alla compagna a Rimini dopo averla ferita con un coltello,  condannato a sei anni di reclusione e ad un risarcimento provvisionale di ventimila euro. Per l'uomo, Giuseppe Ciracì, il pm aveva chiesto una pena di 10 anni in abbreviato per tentato omicidio. Era stato fermato dalla polizia la notte del 10 dicembre del 2013 quando fu sorpreso in casa con le mani sporche di sangue. La compagna aveva deciso di porre fine alla relazione: era a terra, in stato di semi incoscienza con stretta al collo una guaina di plastica, un profondo taglio al volto e un'ustione di primo grado alle gambe.

< Articolo precedente Articolo successivo >