Luned́ 02 Agosto21:42:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nel riminese in un anno +900.000 ore di cassa integrazione, Cgil: 'dramma sociale'

Attualità Rimini | 15:26 - 18 Giugno 2014 Nel riminese in un anno +900.000 ore di cassa integrazione, Cgil: 'dramma sociale'

Aumenta di circa 900 mila ore l’utilizzo di Cassa Integrazione nella provincia di Rimini nel periodo Gennaio-Maggio 2014.  Sono numeri significativi che denotano una mancata inversione di tendenza del trend negativo che ormai ha segnato l'economia negli ultimi 6 anni.

"A tutto ciò dobbiamo aggiungere" - recita una nota della CGIL Rimini - "la latitanza del Governo nel finanziare gli ammortizzatori in deroga, che sta producendo un pericoloso ed inaccettabile dramma sociale."

A maggio 2014 l'utilizzo della Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO) vede una riduzione del 47%. Il ricorso alla Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS) è invece in aumento di 835mila ore, + 65% . Aumenta anche l'utilizzo della Cassa Integrazione Guadagni in Deroga (CIGD) di 200mila ore , +16%.

Sui dati della cassa integrazione in deroga non sono ancora conteggiate le ore per le quali non vi è la copertura finanziaria (circa 4 milioni di ore in Regione E.R.).

Dalla lettura del dato complessivo della Cassa Integrazione Guadagni (CIGO + CIGS + CIGD) emerge che nel 2014, comparato con il 2013, vi è un aumento di 816.576 ore, +28% 

"La riduzione della Cassa Ordinaria (CIGO) e l'aumento della Cassa Straordinaria e della Cassa in Deroga ci conferma" - conclude la CGIL - "la grande difficoltà dei settori produttivi del nostro territorio (edilizia e meccanica/industria in primis), settori nei quali le imprese sono vicine alla chiusura".

< Articolo precedente Articolo successivo >