Luned́ 02 Agosto23:40:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Spiagge vuote, ma terme piene: in 50.000 alla Notte Celeste dell'Emilia Romagna

Turismo Riccione | 13:51 - 15 Giugno 2014 Spiagge vuote, ma terme piene: in 50.000 alla Notte Celeste dell'Emilia Romagna

 La 'Notte Celeste' dedicata alle terme dell'Emilia-Romagna si chiude con numeri record: nonostante il maltempo infatti si sono sfiorati i 50.000 partecipanti. Ieri sera in 17 località e 21 centri termali si è fatto festa fino a tardi, da Salsomaggiore a Riccione, per far scoprire l'eccellenza del sistema termale regionale. "E' stato bello vedere tanti gruppi di amici, famiglie con bambini e coppie prendere parte a questa grande festa all'insegna del benessere, del relax e della convivialità - ha detto Iglis Bellavista, presidente dell'Unione prodotto terme salute e benessere - E questo grazie ai numerosi eventi organizzati e proposti dai centri termali, dai Comuni e dagli operatori privati". "Il successo di pubblico conferma che la scommessa è stata vinta - ha sottolineato Liviana Zanetti, presidente di Apt Servizi Emilia-Romagna - Dopo le prime due edizioni, ormai la Notte Celeste ha confermato la validità della formula: un evento di sistema capace di valorizzare la nostra offerta termale. La filosofia vincente è quella tipica della nostra Regione e che coniuga e unisce le forze di pubblico e privato. Il risultato? Un approccio nuovo, contemporaneo, rivolto a tutti, dalle famiglie ai giovani". 

< Articolo precedente Articolo successivo >
I vostri Commenti

paolo1 - 15 giugno 2014 - 21:28 - Leggi Tutto

il problema è che non abbimo delle acque sulfuree neanche parenti con quelle toscane- hai voglia intrattenere......

paolo1 - 15 giugno 2014 - 21:28 - Leggi Tutto

il problema è che non abbimo delle acque sulfuree neanche parenti con quelle toscane- hai voglia intrattenere......

Accedi con la tua mail


Primo Commento? Registrati ora!
Accedi con account Social
L'accesso sottintende l'iscrizione alla newsletter. Oppure