Sabato 31 Luglio22:42:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Avances sessuali per derubare i turisti, poi si spogliano per sfuggire all'arresto

Cronaca Riccione | 13:22 - 15 Giugno 2014 Avances sessuali per derubare i turisti, poi si spogliano per sfuggire all'arresto

Nuovi casi di avances sessuali utilizzate per derubare i malcapitati turisti caduti nella rete. I Carabinieri di Riccione, nella notte tra sabato e domenica, hanno arrestato due transessuali peruviani di 25 e 41 anni. I fatti avvenuti in viale D'Annunzio, in zona Marano. Vittima designata una 42enne turista toscano, avvicinato e sedotto al fine di strappargli la collana d'oro dal collo. I due malviventi sono stati però individuati dai Carabinieri in borghese, che li hanno fermati. Si è creata della bagarre: i due transessuali infatti si sono denudati completamente, al fine di attirare persone e di creare confusione. Piano fallito per l'intervento di altri Carabinieri in uniforme. La collana è stata restituita al legittimo proprietario, che non si era accorto del furto. Le indagini hanno avuto ulteriori sviluppi. I Carabinieri hanno infatti intercettato due rumeni, che in pratica agivano come "protettori" dei due transessuali. Nella stanza d'albergo condivisa con i due arrestati, nascondevano gioielli in oro e un rolex di cui non hanno saputo giustificare il possesso. I rumeni, denunciati, dovranno così rispondere di concorso in furto aggravato e ricettazione. 

< Articolo precedente Articolo successivo >