Mercoledì 04 Agosto17:14:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Scommesse clandestine in pieno centro: smantellata agenzia a Rimini

Cronaca Rimini | 12:13 - 15 Giugno 2014 Scommesse clandestine in pieno centro: smantellata agenzia a Rimini

Aveva chiesto alla Questura di Rimini la licenza per poter avviare l’attività di trasmissione telematica di scommesse su eventi sportivi in favore di un bookmaker austriaco, ma, in seguito agli accertamenti di polizia amministrativa, all'uomo, titolare di un centro di trattamento dati in centro a Rimini, non è stata accettata la domanda. Era risultato infatti non in possesso dei requisiti previsti dalle norme. Nonostante ciò ha deciso ugualmente di allestire la sala scommesse.
Fino a qualche giorno fa, quando gli agenti della Polizia Amministrativa di Rimini si sono presentati dal gestore dell’esercizio e hanno posto sotto sequestro tutte le apparecchiature hardware utilizzate per raccogliere e trasmettere le scommesse in via telematica al bookmaker austriaco. Dalla perquisizione gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato inoltre oltre 1.000 euro, provento dell'illecita attività, i palinsesti degli eventi proposti agli scommettitori e tutta la documentazione attestante i rapporti esistenti con la società austriaca.
I responsabili del centro scommesse sono stati denunciati per aver commesso i reati previsti e puniti dalla legge 401del 1989.

< Articolo precedente Articolo successivo >