Luned́ 02 Agosto02:00:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Banca Marche: dal 24 al 26 è sciopero, fuoriuscita di quasi 400 lavoratori

Attualità Pesaro | 19:19 - 13 Giugno 2014 Banca Marche: dal 24 al 26 è sciopero, fuoriuscita di quasi 400 lavoratori

I sindacati aziendali Fisac Cgil, Fabi, Fiba Cisl, Uilca e Dircredito hanno proclamato lo sciopero dei lavoratori di tutto il Gruppo Banca Marche spa(Banca Marche, Medioleasing e CariLoreto, tutte in amministrazione straordinaria da parte di Bankitalia) per l'intero turno pomeridiano delle giornate lavorative di martedì 24, giovedì 26 e venerdì 27 giugno. L'astensione dal lavoro riguardera' sia le tre direzioni generali di Jesi, Pesaro e Macerata, che tutte le filiali delle regioni Marche, Umbria, Lazio, Emilia Romagna, Abruzzo, Molise. La mobilitazione - chiarisce un volantino delle sigle sindacali - segue la procedura obbligatoria di conciliazione del 13 maggio in Abi e del 14 maggio con l'azienda, e l'incontro di ieri con i vertici della banca, conclusosi "non positivamente". Tra i punti alla base della mobilitazione, le mancate risposte sulle "prospettive e strategie per il rilancio delle aziende", e sulla riorganizzazione delle varie aree alla luce dell'imminente fuoriuscita di quasi 400 lavoratori che hanno aderito volontariamente al Fondo di Solidarieta' e sostegno al reddito; piu' in generale, le tematiche collegate a "occupazione e diritti contrattuali dei lavoratori" e alle "relazioni industriali e procedure di informazione, consultazione e confronto". 

< Articolo precedente Articolo successivo >