Sabato 31 Luglio21:46:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Confindustria: un sistema Romagna entro il 2015 e in assemblea Moretti boccia il Trc

Attualità Rimini | 16:47 - 13 Giugno 2014 Confindustria: un sistema Romagna entro il 2015 e in assemblea Moretti boccia il Trc

L'assemblea riminese di Confindustria ha votato la fusione tra l'associazione e Api (Associazione Piccole e medie Imprese), decretando la nuova ragione sociale "Unindustria", proprio come avvio del processo che portera' ad "un'unione federativa" tra le associazioni Confindustria della Romagna".
Sono già partite in Emilia le grandi manovre per unire fra loro le associazioni di Bologna, Modena e Reggio Emilia e a scandire le fasi del piano per la parte orientale della Regione, Ferrara compresa, è il presidente di Unindustria Rimini Paolo Maggioli: la prima tappa dell'unione e' fissata all'inizio del 2015.
"Il percorso -dichiara il presidente riminese- avra' un primo punto di arrivo all'inizio del 2015 con la costituzione della vera e propria unione federativa alla quale seguira', nei tempi e nelle forme che verranno stabilite, una ulteriore aggregazione".

Il presidente degli industriali dell'Emilia-Romagna, Maurizio Marchesini intervenendo in assemblea, ha sottolineato che i tempi li decidono le associazioni e i singoli associati, ma "l'importante e' che ci sia questo desiderio di darsi delle tappe e di impegnarsi in una progressione importante verso l'obiettivo".

Ad intervenire anche l'amministratore delegato di Finmeccanica, Mauro Moretti, che ha stroncato il Trasporto rapido costiero della costa romagnola, rimarcando che a suo parere si tratterebbe di un'opera inutile e costosa non solo nella nella costruzione, ma anche nella gestione: è stato calcolato che uno stop ai lavori (sui 100 milioni il costo complessivo) varrebbe oggi circa 60 milioni, tra penali e altre voci.

L'assemblea degli industriali riminesi, dopo aver approvato il bilancio consuntivo 2013 e il preventivo 2014, ha eletto i 13 componenti della propria giuntai 13 componenti della Giunta di Unindustria Rimini che per il biennio 2014-2016 è così formata: Alessandro Andreini, Alessandro Annibali, Andrea Aureli, Massimo Colombo, Alessandro Formica, Marco Gorini, Orfeo Grossi, Patrizia Leardini, Davide Masini, Bruno Morandi, Bruno Tani, Giacomo Vernocchi, Riccardo Zanoni.

I 13 eletti si uniscono ai componenti di diritto della Giunta: Paolo Maggioli, Simone Badioli, Alessandro Pettinari, Ulisse Pesaresi, Maria Teresa Colombo, Remo Lucchi, Adriano Aureli, Maurizio Focchi, Manlio Maggioli, Roberto Valducci, Simone Badioli, Alberto Ioli, Massimiliano Tasini, Quinto Protti, Francesco Fontanot, Umberto Trevi, Paolo Cesari, Giampiero Boschetti, Luca Vici, Matteo Vaccari, Roberto Patumi, Paolo Birolini.

< Articolo precedente Articolo successivo >