Mercoledý 28 Luglio04:33:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Menato e cacciato da casa, ubriaco si attacca al campanello di una riminese

Cronaca Santarcangelo di Romagna | 15:35 - 11 Giugno 2014 Menato e cacciato da casa, ubriaco si attacca al campanello di una riminese

Nella notte tra martedì e mercoledì i Carabinieri sono intervenuti in un'abitazione di Santarcangelo, su chiamata di una donna, spaventata perchè un individuo stava suonando il campanello in modo insistente. Era un 40enne extracomunitario, ubriaco e ferito, che richiedeva aiuto. Era reduce da una colluttazione con i suoi coinquilini, che lo avevano cacciato di casa in quanto per l'ennesima volta era tornato a casa ubriaco fradico. Il 40enne non si presentava in buone condizioni di salute, sia per le percosse subite sia per l'alcool ingerito: per questo è stato trasportato dal personale del 118 all'ospedale Bufalini di Cesena. 

< Articolo precedente Articolo successivo >