Domenica 01 Agosto16:08:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione: ginnastica artistica, Anita Savoretti è campionessa italiana Uisp

Sport Riccione | 07:38 - 10 Giugno 2014 Riccione: ginnastica artistica, Anita Savoretti è campionessa italiana Uisp

Venerdì 6 giugno, a Seveso, Anita Savoretti si è laureata campionessa italiana Uisp di ginnastica artistica, tra le Junior Elite Quarta Categoria (è una classe 2002). Un importante risultato che segue il titolo di campionessa regionale Uisp conquistato in aprile. La Savoretti, oltre a vincere il titolo assoluto, si è anche imposta alla trave e nel corpo libero, mentre al volteggio e alle parallele ha conquistato due bronzi. Praticamente un trionfo. La giornata è stata davvero felice per la Ginnastica Riccione perché ad accompagnare l’exploit della Savoretti, sono state le ottime prove di Giada Marchionna, argento alla trave nella stessa categoria di Anita e di Laura Semprini, anche lei argento ma al corpo libero tra le Senior Elite Quarta Categoria.

Il giorno prima erano in gara le atlete Terza Categoria (un livello tecnico leggermente più basso della Quarta), Junior, Senior e Individuale. La società della Polisportiva, che nell’arco delle tre giornate ha presentato ben 25 ginnaste su un lotto di 1700 partecipanti,  ha schierato: Monica Pino, Elisa Zamagni, Swami Battistini, Elisa Medardi, Emma Caponigri, Silvia Santini, Alice Terenzi, Sara Deluca, Vanessa Oppioli, Alissia Vici, Linda Esposito, Carlotta Semprini, Alba Ricci, Stella Pfister, Elisa Palazzini.

Sono arrivati un secondo posto di squadra con le Junior Elisa Zamagni, Monica Pino e Swami Battistini condite con l’oro individuale per la Zamagni alla trave e un bronzo per Vanessa Oppioli, sempre alla trave Squadre Junior.

Ultimo giorno di gare, sabato 7 giugno, dedicato alle atlete di Quarta Categoria Specialità (solo due attrezzi scelti per gareggiare). Riccione ancora protagonista alla trave col bronzo di Sofia Deluca e il commovente ottavo posto di Sara Medardi. Sara, 13 anni, era alla sua ultima gara in assoluto. Dovrà abbandonare l’attività a causa di un infortunio. Con questo ottavo posto ha onorato se stessa, le sue compagne, la sua società.

Nella foto: Anita Savoretti 

< Articolo precedente Articolo successivo >