Luned́ 02 Agosto22:10:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Baseball, Rimini già qualificato alla seconda fase perde con Nettuno2

Sport Rimini | 09:53 - 08 Giugno 2014 Baseball, Rimini già qualificato alla seconda fase perde con Nettuno2

Il Rimini Baseball perde di misura gara2 contro il Nettuno2 per 2-1, una partita inutile ai fini della classifica, che determina la conclusione della prima fase di campionato. La formazione neroarancio scesa in campo ha disputato una partita opaca con la grande attenuante di assenze importanti di giocatori del calibro di Mazzanti, Patrone, Santora (semplice riposo) e l’ultimo infortunato in casa riminese Chiarini costretto ad un lungo stop. La gara è stata vinta meritatamente dai ragazzi del manager Trinci in quanto il lineup nettunese ha totalizzato ben 10 valide (1 doppio e 1 triplo). Sul fronte neroarancio c’è poco da segnalare in quanto le mazze riminesi hanno battuto appena 3 valide (2 Di Fabio e una Bertagnon), mentre il monte ha palesato qualche incertezza di troppo. In pedana lo staff tecnico dei Pirati ha dato spazio a tutti i lanciatori di scuola italiana, ha iniziato la gara Corradini, poi dopo di lui si sono alternati Cherubini, Del Bianco, Biondi e Torres.

Dalla prossima settimana visto l’inizio della seconda fase bisognerà cambiare marcia e aumentare decisamente ritmo ed intensità di gioco visto che il primo impegno da affrontare sarà il derby contro una T&A S. Marino reduce dalla doppia vittoria contro la capolista Unipol Bologna.


La cronaca di Simone Drudi

I Pirati passano in vantaggio subito al primo attacco, il partente nettunese Pizziconi dopo aver lasciato al piatto Zileri, colpisce Gomez e passa in base Romero. Nel box si presenta Salazar ma toccherà una corta volata a sinistra facile preda del guanto di Massari, poi Spinelli si guadagna la base ball che riempie i sacchetti. La prima valida della serata per Rimini la realizza Bertagnon consentendo a Gomez di arrivare tranquillamente a casa base (0-1). Babini batte una rimbalzante ma il terza base Colagrossi completerà l’eliminazione che chiuderà la ripresa.

Al secondo i padroni di casa sprecano una buona occasione per pareggiare, il partente neroarancio Corradini (con due eliminati) incassa due singoli di fila da Colagrossi e Sanna, ma chiuderà facendo battere una ground ball a Trinci sulla quale Di Fabio non avrà problemi a perfezionare il terzo out.

Nella parte bassa della terza ripresa i padroni di casa sorpassano gli uomini di Catanoso, dopo l’eliminazione di Massari, Sellaroli si guadagna la base ball e Martone lo spinge fino in terza grazie ad un doppio al centro. Si presenta in battuta Fhurong che tocca una rimbalzante sull’interbase riminese Babini permettendo a Sellaroli di siglare il momentaneo pareggio (1-1), poi Pedroso si guadagna un passaggio in base. L’attacco prosegue col provvidenziale singolo di Davenport (stoppone) che consentirà ai suoi di passare in vantaggio (2-1). In pedana sale il manager dei Pirati Catanoso che decide di sostituire Corradini con Cherubini. Il neo entrato colpisce Colagrossi (basi piene), ma lascerà al piatto Sanna terminando così l’attacco laziale.

Giungiamo al sesto inning dove Rimini spreca una ghiotta opportunità per pareggiare il match, in pedana per il Nettuno2 c’è Taschini subentrato a Pizziconi al quarto. Il giovane rilievo laziale passa in base Romero e sulla volata di Salazar arriva in seconda, poi sulla battuta di Spinelli verrà eliminato sul tentativo di giungere in terza. Bertagnon e Babini si guadagnano due basi ball consecutive che riempiono ancora i cuscini, ma Cit andrà out al piatto sul conto pieno. Al cambio di campo sul monte riminese è salito Del Bianco al posto di Cherubini. Il nuovo rilievo pirata viene accolto dal gran triplo di Colagrossi, ma chiuderà alla grande perfezionando ben 3 ‘k’ consecutivi.

Arriviamo velocemente alla nona ed ultima ripresa di gioco dove per il Nettuno2 c’è in pedana Rodo che completerà senza affanni le tre ultime eliminazioni fissando il punteggio finale di 2-1 per la giovane formazione nettunese del manager Trinci.




Foto Pizioli

< Articolo precedente Articolo successivo >