Domenica 12 Luglio05:17:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Video, Rimininforma: crisi e salute, gli italiani non rinunciano agli integratori

Sanità Rimini | 10:34 - 06 Giugno 2014

Nel nostro Paese la spesa per la salute paga recessione e crisi economica. Scende del 5% nel corso del 2013.  Ma gli italiani non rinunciano al consumo d’integratori alimentari: in 7 su 10 li hanno utilizzati almeno una volta negli ultimi 12 mesi.  Lo afferma l’indagine di GfK Eurisko, realizzata per FederSalus:“Gli orientamenti degli italiani verso gli integratori e il ruolo degli influenti”. Mentre, lo studio Nielsen Market Track Healthcare (gennaio 2014) indica per  il mercato degli integratori alimentari un fatturato pari di 1.964,5 milioni di euro, 141 milioni di confezioni vendute, segnando su base annua un +3,1% di fatturato e un +2,1% di vendute.

Un fenomeno in costante crescita e che non sembra risentire di crisi economica, recessione, crollo dei consumi e riduzione della spesa sanitaria di persone e famiglie. E al corretto utilizzo d’integratori e nutraceutici nella medicina moderna è interamente dedicata la 2^ edizione “Forum Nazionale – RIMINI_INFORMA”, in programma il prossimo giugno nel Palacongressi del capoluogo della riviera romagnola. 

Due le novità presentate dal meeting 2014. La prima, un “call for abstract” rivolto a medici e ricercatori intenzionati a presentare durante il forum i risultati di un proprio studio scientifico su questi temi. La seconda è che, nei due giorni d’incontri, workshop e dibattiti, “RIMINI IN_FORMA” ospiterà anche i lavori del IV congresso Nazionale della Società Italiana di Nutraceutica (SINUT), la più importante associazione di settore del nostro Paese. 

I contributi scelti come comunicazioni orali, troveranno spazio all’interno del programma scientifico del meeting. A valutare contenuti, attinenza e rilevanza clinico-scientifica dei lavori, una commissione scientifica della Società Italiana di Nutraceutica (SINUT).

Il Forum, organizzato dal Convention Bureau della Riviera di Rimini e dall’agenzia Planning Congressi di Bologna e si rivolge a tutti gli operatori del settore: medici di base specialisti, farmacisti, biologi nutrizionisti, dietisti, infermieri e studenti universitari.

A definire programma del meeting un comitato scientifico formato da alcuni dei maggiori specialisti italiani: Claudio Borghi professore di medicina interna, Giorgio Cantelli Forti professore di farmacologia e farmacoterapia, Arrigo Cicero ricercatore in medicina interna, Patrizia Hrelia, professore in tossicologia, Silvana Hrelia professore di biochimica, Fabrizio Muratori, responsabile U.O. di endocrinologia nutrizione clinica e obesità, Andrea Poli direttore scientifico Nutrition Foundation of Italy, Giovanni Scapagnini professore biochimica clinica, Cesare Sirtori presidente e fondatore SINUT.

Nel video intervista a Arrigo Cicero ricercatore in medicina interna Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche dell'Università di Bologna