Marted́ 03 Agosto00:23:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Rimini e Riccione in arrivo 3500 atleti per Sportinfiore, oltre alle gare un convegno

Sport Riccione | 16:04 - 04 Giugno 2014 A Rimini e Riccione in arrivo 3500 atleti per Sportinfiore, oltre alle gare un convegno

Lo sport di AICS sta per invadere la riviera romagnola: nel weekend in arrivo infatti Riccione e Rimini ospiteranno la 21esima edizione di Sportinfiore, uno degli appuntamenti nazionali di maggior rilievo promossi dall’Associazione Italiana Cultura Sport.

Da domani, giovedì 5 giugno (con l’arrivo delle delegazioni e le riunioni tecniche) a domenica 8, saranno circa 3.500 gli atleti di differenti categorie ed età (dai 4 anni in su) e provenienti da tutta Italia, che insieme a tecnici ed accompagnatori animeranno le due località balneari e le loro strutture sportive e ricettive per dare vita ad una grande festa dello sport per tutti, con tante gare aperte al pubblico e ad ingresso gratuito.

Le competizioni in programma, tutte valevoli per i Campionati nazionali dell’Associazione, prenderanno il via nella mattinata di venerdì 6 giugno ed abbracceranno complessivamente 9 discipline, a partire dal nuoto, con la Rassegna Nazionale Giovanile a cui è abbinato il “Trofeo delle Regioni” (7-13 anni), le fasi finali del “Trofeo Azzurro” per le categorie Ragazzi, Juniores, Assoluti e Master, e la gara riservata agli atleti diversamente abili “Disabili Sprint”. Inoltre, spazio a pallacanestro (categoria Senior Open Maschile), pallavolo (Under 14 Femminile, Under 16 Femminile, Open Misto, Open Femminile e Open Maschile), ginnastica ritmica (Giovanissime, Giovani, Allieve, Junior e Senior), calcio a 7, pallanuoto e bocce, oltre ad un evento multisport (triathlon) al quale saranno ammessi gli atleti partecipanti alle altre gare, che potranno così cimentarsi, tutto d’un fiato, nelle specialità del nuoto, della corsa e del tiro a segno (con pistola laser).

Se tutte queste competizioni sono in programma nei vari impianti sportivi di Riccione, il karate sportivo sarà invece di scena a Rimini: sarà il Palasport Flaminio infatti ad ospitare le gare (sia maschili che femminili, singole e di squadra) di Kata (esibizione in forme, senza avversario) per le categorie Esordienti, Cadetti, Juniores/Seniores e Master, e le gare individuali di Kumite (combattimento libero) per le categorie Esordienti, Cadetti, Juniores e Seniores; previsto anche il Gran Premio Giovanissimi, che vedrà i partecipanti più piccoli, di età compresa tra i 5 e gli 11 anni, impegnati in una combinata di tre prove. 

Sportinfiore però non è solo pratica sportiva e competizione, ma comprende anche momenti di divertimento ed aggregazione (come lo spettacolo musicale in programma nella serata di sabato 7 giugno in piazzale Ceccarini) oltre che di educazione allo sport ed ai suoi valori. In particolare, nel corso della rassegna si terranno varie iniziative tra le quali una mostra di fumetti dedicata al tema della violenza sulle donne, che verrà inaugurata nella mattinata di sabato 7 giugno al Palazzo del Turismo di Riccione, e – a seguire - un convegno su sport ed ambiente al quale prenderà parte insieme all’On. Bruno Molea, Presidente Nazionale AICS, anche il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti: un’iniziativa, quest’ultima, che si affianca ad altre del Dipartimento Sport di AICS legate alla sostenibilità ambientale come il progetto “Acqua fresca”, che prevede la distribuzione di borracce agli atleti partecipanti al fine di evitare sprechi di acqua o l’abbandono di bottigliette di plastica. 

A Sportinfiore parteciperanno inoltre alcuni rappresentanti dell’Associazione studentesca “Sorrisi Gemelli” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma: il gruppo di clown-dottori sarà sui campi di gara per incontrare e far giocare i bambini, sensibilizzare i presenti sull’attività svolta in favore di coloro che soffrono, oltre che per partecipare direttamente ad alcune delle gare in programma nell’ambito dell’evento multisport.

Tutto ciò a testimonianza di come AICS non sia impegnata solo nella promozione di attività dilettantistica sportiva a livello nazionale; infatti, anche in ambito sociale, culturale, turistico ed ambientale oggi rappresenta una delle principali associazioni italiane per importanza ed impegno con i suoi 900mila associati, 9mila circoli, 20 Comitati regionali e 120 provinciali dislocati in tutto il Paese.

Sportinfiore è organizzato dalla Direzione Nazionale AICS Dipartimento Sport con la collaborazione del Comitato Regionale AICS Emilia Romagna e del Comitato Provinciale di Rimini. La manifestazione si avvale anche dell’appoggio delle Istituzioni locali. Partner dell’iniziativa sono Ferrero, PleinAir, UnipolSai Assicurazioni e Banca Monte dei Paschi di Siena, storici sostenitori dell’Associazione.

< Articolo precedente Articolo successivo >