Sabato 27 Febbraio04:41:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Lega Pro: il racconto di Delta Porto Tolle - Rimini

Sport Rimini | 19:03 - 30 Marzo 2014 Calcio Lega Pro: il racconto di Delta Porto Tolle - Rimini

Il Rimini si salva dalla sconfitta con il Delta Porto Tolle in extremis, grazie ad una rete del difensore Aya (nella foto). Un risultato giusto per quello che si è visto in campo: modesta la produzione offensiva di entrambe le squadre. Al 16' prima occasione della gara e padroni di casa in vantaggio. Spinosa perde palla sulla trequarti, Segato a Longobardi che con troppa libertà avanza ed entra in area: palla a Laurenti che controlla e dopo un dribbling calcia di sinistro. Conclusione non particolarmente forte, ma angolata, sfera che tocca il palo e si infila in rete. Il Rimini si affida ai calci piazzati: al 28' Nigro colpisce la traversa su punizione, Rosini sulla ribattuta non inquadra il bersaglio. Per il resto la produzione offensiva dei biancorossi è un pallonetto di Nicastro da centrocampo e qualche mischia sottoporta. Inizia la ripresa con gli ospiti all'attacco. Al 61' Osio passa al 4-3-3 con Cesca per Andrea Brighi. Favorito da un tocco sciagurato di Soligo, il neo entrato chiama Cano alla parata a terra. Cesca sbaglia poi una clamorosa occasione in sospetta posizione di fuorigioco, dopo un tiro di Marco Brighi diventato assist. Il Porto Tolle rinuncia a giocare, ma nel finale sfiora il raddoppio: lungo rilancio del portiere Cano, Gherardi spizza per Ferretti che si ritrova la porta spalancata, benchè da posizione defilata. Il tiro viene respinto da Scotti con i piedi.  Dal possibile 2-0 all'1-1, al '92. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo la difesa rodigina respinge corto, Marco Brighi al limite dell'area controlla e serve Cesca, che calcia palla in mezzo. Ci sono solo riminesi davanti a Cano ed è comodo il tocco di Aya per il pareggio. 

< Articolo precedente Articolo successivo >