Venerd́ 26 Febbraio17:23:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

We works it works: progetto di solidarietà riminese per il Madagascar. Stasera incontro al circolo velico

Sociale Rimini | 17:25 - 21 Dicembre 2013 We works it works: progetto di solidarietà riminese per il Madagascar. Stasera incontro al circolo velico

RIMINI E LA SOLIDARIETA’: incontro con Stefano Palazzi per il Madagascar

Sabato  21  Dicembre  alle ore 21,00  presso  il  CIRCOLO  VELICO RIMINESE a Rimini in Via Destra del Porto 147

STEFANO PALAZZI E RIMINI

Nel 2012 in occasione di un viaggio in Madagascar il riminese Max Lucchesi ha fatto la conoscenza di Stefano Palazzi, italiano trasferitosi in Madagascar e del suo progetto di sviluppo per il paesino di pescatori Antintorona, ha così deciso di supportarlo dando vita al gruppo "amici di  WE WORK IT WORWS”, che contribuisce nel corso dell'anno  con  raccolte  di  materiali  e  fondi attraverso varie manifestazioni e contributi personali, grazie anche alla collaborazione di Marina di Rimini, Blusea e VSM (Volontari Soccorso in Mare), tutto  questo  per  consentire  a  Stefano  di  proseguire  ed ampliare questo progetto di solidarietà.

Ad Ottobre di quest'anno una delegazione del gruppo si è recata nel villaggio di Antintorona nell'Isola di Nosy Komba in Madagascar, dove Stefano attualmente vive, per portare un contributo diretto e impegnarsi attivamente nei progetti attualmente in corso.

Durante la permanenza nell'isola un tecnico elettricista riminese ha affiancato il team francese impegnato nell'istallazione di una nuova rete elettrica, alcuni volontari di primo soccorso della delegazione hanno fornito assistenza alla gente del villaggio e dato vita a diversi momenti di aggregazione, iniziative sportive e ricreative che sono state accolte con grande interesse e gioiosa partecipazione dalla comunità, 

Questo sabato Stefano Palazzi terrà una presentazione presso il Circolo Velico Riminese (Via destra del porto 147 a Rimini), l'incontro è libero ed aperto a tutti gli interessati delle condizioni di vita in Madagascar, in questa occasione Stefano discuterà del suo progetto di sviluppo, dei risultati ottenuti e degli obiettivi futuri.

< Articolo precedente Articolo successivo >