Giovedė 04 Marzo07:35:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Lega Pro: Rimini, Osio studia contromosse. Senza Brighi e Baldazzi servono modifiche tattiche

Sport Rimini | 15:51 - 03 Dicembre 2013 Calcio Lega Pro: Rimini, Osio studia contromosse. Senza Brighi e Baldazzi servono modifiche tattiche

Due sconfitte nelle ultime tre gare. Il Rimini paga un momento di scarsa brillantezza fisica e l'assetto tattico di due squadre, Castiglione e Forlì, presentatesi al cospetto dei biancorossi con un abbottonato 5-3-2. Difesa e ripartenze veloci, per colpire la terza linea riminese, che fino ad ora si era giovata del contributo straordinario di un sublime Marco Brighi. Ora però il capitano sta tirando il fiato e qualche crepa inizia a farsi vedere nell'assetto della squadra. Nonostante la rosa extralarge, la coperta a centrocampo è un po' corta. Senza Baldazzi, Osio potrebbe fare un pensierino al 3-5-2, con Andrea Brighi e Martinelli esterni di difesa, Gasperoni e Sereni a martellare le fasce a centrocampo. In attacco Morga e Fall si contenderebbero una maglia a fianco di Nicastro. Il bomber scuola Catania ha sofferto la posizione troppo esterna nel derby di Forlì. La presenza di un centravanti di peso (Zanigni e Bussi) sembra quasi avergli tolto spazio, a differenza di quanto capitava con Bernacci a Bellaria. L'impressione è che il tridente con Fall e Baldazzi sia la soluzione migliore, come aveva fatto intendere velatamente il vice Montalti. Un'altra carta che Osio potrebbe giocarsi è Giovanbattista Catalano. Osio potrebbe schierarlo trequartista, al posto di Baldazzi, mutando il 4-3-3 in 4-3-1-2. Qualche giorno e vedremo le contromosse. La classifica del Rimini è ottima, considerando soprattutto le difficoltà della passata stagione. Il passaggio alla Lega Pro unica non consente però periodi troppo lunghi di carestia. Con le vecchie regole, allo stato attuale i playout sarebbero lontani 10 punti. Il Rimini avrebbe passato un Natale serenissimo e a Cuneo si sarebbe potuto accontentare anche di un punticino. 

< Articolo precedente Articolo successivo >