Giovedý 04 Marzo04:43:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Fiera: cresce la perdita di bilancio. Ma Cagnoni annuncia: nel 2014 saremo in attivo

Attualità Rimini | 13:48 - 03 Dicembre 2013 Rimini Fiera: cresce la perdita di bilancio. Ma Cagnoni annuncia: nel 2014 saremo in attivo

Tempo di bilanci per Rimini Fiera. Il 2013 si chiude con un fatturato preconsutivo di 62,4 milioni di euro, un margine operativo lordo di 8,1 milioni di euro e una perdita di bilancio di circa 1,9 milioni di euro. Numeri peggiorati rispetto al 2012, che aveva registrato un fatturato di 71,6 milioni e una perdita di bilancio complessiva per 570mila euro. Nel periodo 2008-2013 il risultato complessivo è comunque positivo, con un +1,4 milioni di euro. Cala inoltre il debito: dai 19,4 milioni del 2012 ai 18,4 milioni del 2013. Il debito è stato generato dagli interventi sul nuovo quartiere, costato 300 milioni, di cui solo 40 di provenienza pubblica. 

Numeri in leggero calo anche per gli espositori (7284 nel 2013, -570 unità rispetto al 2012) e per i visitatori (1.725.187, -76364 rispetto al 2012). 

     

Buone notizie arrivano però per il 2014. Il budget previsionale segna un utile di 2,6 milioni di euro, grazie al contentimento dei costi. Inoltre, alle grandi eposizioni di Rimini Fiera (su tutte Sigep, Ecomondo, Riminiwellness e Ttg) si aggiunge a giugno "World of Coffee", la kermesse itinerante leader del settore che Rimini Fiera ha conquistato, nonostante le candidature delle grandi capitali europee.


Il commento del Presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni

         

“Il 2013 è stato l’anno del grande SIGEP che ha ulteriormente arricchito la vetrina con la nuova A. B. TECH EXPO’ portando a Rimini al gran completo la panificazione artigianale. Sempre collegato al SIGEP, Rimini Fiera e Carpigiani hanno dato avvio nel 2013 al progetto internazionale Gelato World Tour che ha già toccato le tappe di Roma, Valencia e Melbourne e che si concluderà nel settembre 2014 significativamente con la tappa di Rimini dopo avere raggiunto Dubai, Austin, Shanghai e Berlino.  Il 2013 è stato anche l’anno della concretizzazione di due importanti accordi, quello con ANEV che ha portato a Rimini il settore dell’eolico con KEYWIND affiancata a KEY ENERGY; e quello con ANFIA grazie al quale ECOMONDO ha visto il ritorno di SAL.VE il salone dei veicoli per l’ecologia. Sempre nel 2013, la start up di H2R la fiera della mobilità sostenibile con la partecipazione delle grandi case automobilistiche. Un complesso, quello delle fiere dedicate all’ambiente, forte, solido e in continua espansione e che proprio nell’anno che ci lasciamo alle spalle ha mostrato performances d’eccellenza anche ospitando per il secondo anno consecutivo gli Stati Generali della Green Economy. E in questo contesto voglio anche ricordare che quello di Rimini è considerato il quartiere più verde d’Europa”.

< Articolo precedente Articolo successivo >