Marted́ 09 Marzo03:14:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il Comune di Rimini cambia le piastrelle per la numerazione civica: ceramica anziché plastica

Attualità Rimini | 13:55 - 02 Dicembre 2013 Il Comune di Rimini cambia le piastrelle per la numerazione civica: ceramica anziché plastica

Una nuova piastrella per la numerazione civica cittadina. La Giunta comunale ha infatti dato il via libera alla proposta dell’Ufficio Toponomastica per l’adozione di una nuova tipologia di piastrelle per la numerazione civica esterna, che da oggi oltre al numero riporterà il logo nei colori della Città e la scritta “Comune di Rimini”.

“Una scelta – ha commentato l’assessore agli Affari generali Irina Imola – frutto di un ragionamento comune con l’Assessorato all’identità dei luoghi, per contribuire a portare anche attraverso l’uniformità dei colori, delle forme, delle dimensioni dei numeri civici, un maggior decoro e qualità della città.”

Nuova qualità anche per le piastrelle che da oggi saranno realizzate in ceramica anziché su supporto di plastica. Rimarrà sempre libera la scelta da parte dei cittadini d’avvalersi o meno del servizio e quindi ordinare all’Ufficio toponomastica le piastrelle adottate che avranno un costo unitario di 15 euro e consegna 15 – 20 giorni dall’ordine.

< Articolo precedente Articolo successivo >