Sabato 30 Maggio18:03:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tante promesse pochi fatti: lettera aperta dei genitori della scuola per l'Infanzia di Riccione

Scuola Rimini | 08:19 - 02 Dicembre 2013 Tante promesse pochi fatti: lettera aperta dei genitori della scuola per l'Infanzia di Riccione

Riceviamo e pubblichiamo la "Lettera Aperta", scritta dal Comitato dei genitori, che segnala le numerose promesse fatte dal Comune, ma ad oggi andate tutte disattese, circa la realizzazione di un'opera per la messa in sicurezza dell'attraversamento pedonale relativo alla Scuola per l'Infanzia Fontannelle di Riccione

Il Comitato dei genitori della Scuola per l’Infanzia Fontanelle di Riccione, esprime tutto il suo disappunto per l’ennesima promessa andata disattesa da parte della giunta del Comune di Riccione, circa la realizzazione di un’opera di messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale di Viale Puglia, antistante la Scuola per l’Infanzia Fontanelle e il parco Fontanelle.

Più di una volta i pedoni (adulti e bambini) hanno rischiato di essere investiti durante l’attraversamento pedonale, a causa della elevata velocità delle vetture che sfrecciano su questa via ben oltre il limite prestabilito, essendo viale Puglia una strada dritta, ad alta percorrenza e non sorvegliata e per questo ritenuta anche ad “alta velocità”.

Da oltre un anno l’amministrazione comunale si è impegnata per la realizzazione di un restringimento di carreggiata in prossimità del suddetto attraversamento, per tentare di far ridurre la velocità alle autovetture (mentre le altre proposte fatte, es. semaforo a chiamata o dossi dissuasori, sono state subito bocciate). 

Bene, ad oggi 2 dicembre 2013 nulla è stato realizzato, nonostante ben tre assessori nell’ultima riunione (27 settembre 2013) avuta con i rappresentanti dei genitori dell’Istituto, avessero fissato come data certa per l’effettiva messa in sicurezza dell’attraversamento il 30 ottobre 2013 (data poi posticipata d’ufficio al 15 novembre per sopraggiunti generici imprevisti).

Orbene, come detto ad oggi nulla è stato compiuto, il Comune continua a rassicurarci dicendo che “ci siamo quasi, dovete avere pazienza….”, e che solo per l’ennesimo imprevisto “l’ultimo appalto nel quale eravate stati inseriti ha subito dei tagli, perché la realizzazione delle opere precedenti al vostro intervento hanno superato il budget di previsione spesa e quindi non tutto si è potuto fare, ma state tranquilli che nel prossimo appalto verrete di certo inseriti….” 

Concludendo, ci aspettiamo che questo appello/sollecito fatto sotto forma di lettera pubblica, possa spronare il Comune di Riccione ad agire fattivamente. Continueremo a richiedere a gran voce la messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale,  utilizzando tutte le forme lecite di pressione, fino al raggiungimento del risultato. Perché con la pelle dei nostri figli e dei nostri cari non si scherza!

Comitato Genitori