Mercoledì 11 Dicembre17:46:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sab 30 novembre la cena di beneficenza per Rimini Autismo. Appuntamento alla parrocchia di San Martino di Riccione

ASCOLTA L'AUDIO
Sociale Rimini | 15:34 - 26 Novembre 2013 Sab 30 novembre la cena di beneficenza per Rimini Autismo. Appuntamento alla parrocchia di San Martino di Riccione

La cena di beneficenza a favore di Rimini Autismo si terrà sabato 30 novembre alle ore 20,00 nella tensostruttura della Parrocchia di San Martino a Riccione, con menù tradizionale di pesce. L'appuntamento è stato presentato questa mattina in conferenza alla presenza degli assessori ai servizi sociali e alla persona, Mario Galasso (Provincia) e Gloria Lisi (Comune di Rimini), del presidente di Rimini Autismo Enrico Maria Fantaguzzi e del Vice Presidente Rimini Autismo Marco Righetti, la tradizionale cena di beneficenza a favore dei progetti dell'Associazione.


Una delle peculiarità di questa serata, giunta alla quarta edizione, è la partecipazione straordinaria degli amministratori locali in veste di volontari addetti al servizio. Fin dalla prima edizione, dal presidente della Provincia, Stefano Vitali, ai sindaci di Rimini, di Riccione e di Misano Adriatico, ai tanti assessori comunali e provinciali, la squadra degli amministratori ha lavorato al fianco dell’associazione, con amicizia e spirito di collaborazione, destreggiandosi, in ‘parananza’ e vassoio alla mano, fra cucina e tavoli. La cena, nelle sue diverse edizioni, è stata occasione per presentare gruppi musicali emergenti oppure per presentare libri di autori locali e quest’anno vedrà la partecipazione del frate cappuccino Gianfranco Priori, noto come Frate Mago per i suoi giochi di prestigio presentati in diversi show televisivi. 

In audio interviste ad Enrico Fantaguzzi e Mario Galasso


Progetti sostenuti da Rimini Autismo

Natale e domeniche in Villa

A Misano, presso Villa del Bianco, i volontari di Rimini Autismo stanno organizzando le iniziative Natale in Villa per i ragazzi e Domeniche in Villa per le famiglie. Tutte le giornate previste inizieranno con un momento di accoglienza e finiranno con un aperitivo insieme. Condizione importante è che i genitori in quelle tre ore siano liberi dalla cura dei figli così che possano gustare lo stare insieme mentre si divertono e imparano a conoscersi e ad accogliersi. La prima giornata del progetto è prevista per domenica 19 gennaio, aperta a tutte le famiglie con autismo.

Friendly Autismo Beach

Rimini Autismo intende proseguire, intensificare ed allargare la rete del progetto Friendly Autismo Beach “Fai un salto a Rimini”. Partito nell’estate 2013 grazie alla sensibilità e alla volontà di diverse realtà territoriali che operano nell’ambito dell’ospitalità e dei servizi, Friendly Austimo Beach consiste nella formazione gratuita degli operatori turistici, affinché siano in grado di accogliere nelle proprie strutture, con adeguata consapevolezza e qualche piccolo strumento di comunicazione, le persone con autismo e le loro famiglie. Il progetto, tuttora in progress è pronto ad allargarsi ad accogliere nuove ed interessanti sinergie con altre realtà territoriali.

Libera Uscita

Tra i progetti che questo evento di raccolta fondi contribuisce a sostenere, ci preme ricordare il progetto "Libera Uscita”, rivolto a ragazzi adulti, strutturato e supportato da un'equipe di esperti, che, attraverso uscite di gruppo e iniziative di aggregazione, sta guidando i ragazzi con autismo verso autonomie e consapevolezze che consentono loro di assaporare la bellezza dello stare insieme.

ASCOLTA L'AUDIO