Giovedý 06 Maggio08:33:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Deserta l'asta per la gestione del Pepenero. Tra due settimane nuovo "tentativo"

Attualità Riccione | 16:50 - 20 Novembre 2013 Deserta l'asta per la gestione del Pepenero. Tra due settimane nuovo "tentativo"

È andata deserta l'asta per la gestione del Pepenero, noto night club di Riccione. Al termine ultimo per presentare le offerte al Tribunale di Rimini, ancora nessuna busta era pervenuta. Il Pepenero era finito sotto sequestro la scorsa estate, nell'ambito dell'operazione 'Tie's friends' della Guardia di Finanza che aveva portato al sequestro di beni per 8 milioni di euro e cinque persone denunciate per il reato di bancarotta fraudolenta. Affidato al curatore giudiziario, il Pepenero resta quindi alla ricerca di nuovi gestori. La base per le offerta, che comprende oltre all'affitto dei muri, la licenza e una lussuosa limousine intestata alla società, è di 280.000 euro all'anno più una fideiussione bancaria dello stesso importo per garantire la gestione del night per sei anni. Nonostante gli interessi manifestati da diversi investitori, ma anche dagli stessi dipendenti del locale, non ci sarebbe ancora un accordo economico praticabile. Tre le possibilità a questo punto: una nuova asta con lo stesso prezzo, un'asta con prezzi ribassati del 5-10%, oppure infine avviare una trattativa privata. Tra due settimane ci sarà una nuova asta. 

< Articolo precedente Articolo successivo >