Mercoledý 01 Aprile09:35:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Video. Rimini, melanoma: in aumento i casi in Italia. Una rete per la prevenzione e l'informazione

Sanità Rimini | 13:45 - 20 Novembre 2013

Una rete per monitorare e documentare la presenza e l'incidenza dei melanomi o di casi sospetti. Oggi è possibile grazie ai sistemi informatici e per questo la Sede provinciale della Lega Italiana Lotta ai Tumori di Rimini ha organizzato un incontro formativo. Il titolo "Il Melanoma: come prevenirlo e come riconoscerlo. Il Progetto Riminese". 

Il melanoma è il più aggressivo dei tumori della pelle. L’incidenza, che è in progressivo aumento in tutto il mondo negli ultimi decenni, viene imputata, almeno in parte, alla crescente, eccessiva esposizione al sole. 

Questa neoplasia e' cresciuta a un ritmo superiore a qualsiasi altra. Il 25% dei settemila nuovi casi diagnosticati in Italia riguarda giovani sotto i trent'anni.

Le campagne per la prevenzione e la diagnosi precoce rappresentano, ad  oggi, lo strumento più efficace nella lotta ai tumori cutanei, in particolare del melanoma. 

Oggi i sistemi informatici permettono inoltre un prezioso scambio d’informazioni tra dermatologi e medici di base, istologi e altri specialisti. Da qui l'idea della creazione di una rete in grado di reclutare clinicamente i casi sospetti di melanoma dotata di mezzi idonei alla documentazione.

L'appuntamento è questa sera dalle 19 presso il  Centro Congressi SGR in via Chiabrera 34/d a Rimini - Sala Energia- .

Interverranno il Dott. Stefano Catrani o ed il Dott. Christian Landi dell'UO di Dermatologia dell'AUSL di Rimini.