Domenica 24 Ottobre09:07:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Video: dalla strada alla casa, la prostituzione a Rimini è indoor. Seminario in Regione

Attualità Rimini | 14:22 - 02 Ottobre 2013

Prostituzione in appartamenti, night club, centri massaggi, comunque al chiuso: se ne parlerà domani, giovedì 3 ottobre a Bologna, in un seminario organizzato dall'assessorato alle Politiche sociali della Regione Emilia-Romagna. Un bilancio dopo sei anni  dall'inizio del progetto 'InVisibile' che punta alla mappatura territoriale e al primo contatto con chi si prostituisce in appartamenti e locali. La finalità principale del seminario è la prevenzione sanitaria come valore che riguarda sia le persone che si prostituiscono che la popolazione in generale. 

Il costo di una prestazione va da un minimo di 50 euro ad un massimo di 300,dipende dalla bellezza,dalla capacità e ovviamente dalla prestazione. Il costo di una prestazione di una minorenne parte da 250 euro. Alcuni testimoni hanno individuato una cifra di guadagno mensile che va da 5.000 a 25.000 euro e una settimanale che va dai 700 ai 1.000 euro. 

Il locale risulta il luogo di aggancio mentre il consumo avviene negli appartamenti, in hotel o a casa del cliente, una situazione evidenziata in molte realtà come Rimini, dove i locali sono numerosi e la presenza di donne dell’est, in particolare rumene, ucraine, russe e moldave,è molto significativa.

In provincia di Rimini nel 2012 sono 1629 gli annunci monitorati di cui 1100 donne, 376 transessuali. Effettuate nel riminese in totale 363 telefonate contenenti 148 informazioni sanitarie, 2 legali e 7 sociali.

< Articolo precedente Articolo successivo >