Luned 14 Ottobre21:43:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, al CinePalace una stagione di novità: nelle sale arrivano anche le mostre d'arte

ASCOLTA L'AUDIO
Spettacoli Riccione | 17:59 - 01 Ottobre 2013 Riccione, al CinePalace una stagione di novità: nelle sale arrivano anche le mostre d'arte

Il CinePalace a Riccione è pronto a partire con una stagione interessante, variegata e ricca di novità. Non solo film, ma anche l'opera, il balletto e l'arte. Il tutto con una qualità estremamente sofisticata: la vera primizia della stagione sarà infatti la possibilità di ammirare sul grande schermo la programmazione con l'innovativa tecnologia digitale 4K Sony.

Fanno inoltre l'ingresso nelle sale del CinePalace le grandi esposizioni d’arte allestite presso i musei più prestigiosi d’Europa e del mondo. A partire dal primo appuntamento, quello di giovedì 10 ottobre, con la mostra dedicata al grande pittore olandese Johannes Vermeer  (1632-1675) “Vermeer e la musica” allestita presso la National Gallery di Londra.

“Il prossimo 31 dicembre la pellicola tradizionale sparirà definitivamente da tutte le sale italiane – commenta Massimiliano Giometti, gestore della multisala riccionese – noi siamo stati tra i primi in Italia a puntare sulla tecnologia digitale. E’ la tecnologia che offre la maggiore versatilità e lo sta dimostrando. Il nostro pubblico si sta differenziando: amanti della lirica, del balletto, ora anche dell’arte e del teatro di prosa. Siamo in provincia, non in una grande città, e non possiamo trascurare alcuna nicchia di spettatori. Inoltre la qualità della visione, ha fatto incredibili passi in avanti negli ultimi anni. Noi continuiamo a investire in qualità. Nei nuovi proiettori 4K della Sony, nei nuovi schermi, nelle due sale attrezzate per il 3D con occhiali “usa e getta”. Riccione è stata per noi un trampolino di lancio, per far sì che tutto quello in cui credevamo si realizzasse".

Tra le rassegne in programma per la prossima stagione autunno-inverno, oltre alla rassegna dedicata alle grandi opere trasmesse in diretta dai più grandi teatri d’Europa  - il Teatro alla Scala di Milano, la Royal Opera House di Londra, il Metropolitan di New York – ci sarà anche una rassegna di teatro in lingua inglese, con sottotitoli in italiano, dal National Theatre di Londra, ad uso delle scuole e delle classi di inglese.

Altra novità di rilievo, l’avvio della collaborazione con la 6° edizione dell’Amarcort Film Festival, la rassegna di cortometraggi d’autore promossa da SMArt Academy e patrocinato da Provincia di Rimini, Comune di Rimini, Comune di Riccione, Cineteca di Rimini. L’Amarcort Film Festival riconferma come location il Teatro degli Atti ma ne aggiunge un'altra altrettanto importante: il CinePalace di Riccione. Qui infatti, mercoledì 30 ottobre, il festival terrà la serata di apertura dell'edizione 2013. Protagonisti della prima serata saranno i film e gli autori della categoria Fulgor (la sezione dei corti “made in Emilia-Romagna”) giunti alle fasi finali.


Interviste a Massimiliano Giometti, Cinepalace Riccione Giometti Group e al Sindaco di Riccione Massimo Pironi di Maria Assunta Cianciaruso

ASCOLTA L'AUDIO