Giovedė 05 Agosto11:21:53
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini. Aumentano i furti nei supermercati. Controlli dei Carabinieri

Cronaca Rimini | 11:22 - 27 Settembre 2013 Rimini. Aumentano i furti nei supermercati. Controlli dei Carabinieri

Aumentano i furti nei supermercati in provincia di Rimini, 10% in più nell'ultimo anno. Nel 2013 i Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini hanno identificato 500 casi con una media di 2 furti al giorno. La crisi porta alla sottrazione di generi di prima necessità. Dai prodotti alimentari ai vestiti. Spesso i commercianti, davanti a situazioni davvero penose, non sporgono denuncia in cambio del pagamento del valore della merce rubata. I ladri sono sempre più giovani, spesso hanno meno di 14 anni e molti sono italiani. Pane, latte, frutta, biancheria per bambini e superalcolici. Questi i beni più rubati. In genere il 20% dei furti viene scoperto. I Carabinieri continuano l'opera di vigilanza ma anche di sostegno umano verso gli autori dei furti che, spesso, hanno storie personali e familiari davvero difficili.

Solo nella giornata di giovedì i militari sono intervenuti in tre supermercati a Rimini. Tra questi: alle 17 circa di ieri i militari hanno raggiunto il supermercato COOP di Via Guadagnoli, dove era stata segnalata una persona che aveva tentato di oltrepassare le casse occultando nella borsa beni di prima necessità per 20 euro circa, e, vistasi scoperta, aveva restituito subito la refurtiva. I militari, una volta sul posto, hanno identificato la responsabile del fatto, una riminese 50enne, che si è assunta la responsabilità del proprio gesto, giustificandolo con il suo stato di "bisogno". I responsabili del supermercato non hanno voluto sporgere denuncia, la donna si è pertatnto allontanata.

< Articolo precedente Articolo successivo >