Giovedì 05 Agosto03:52:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Marino: 24 settembre sciopero generale contro la riforma fiscale

Attualità Repubblica San Marino | 19:08 - 17 Settembre 2013 San Marino: 24 settembre sciopero generale contro la riforma fiscale

 Il 24 settembre a San Marino sarà sciopero generale contro la riforma fiscale che ben due governi, negli ultimi tre anni, hanno tentato a più riprese di varare. In una nota della Centrale sindacale unitaria (Csu) si annuncia l'astensione per martedì 24 settembre. La decisione è arrivata dopo il faccia a faccia tra sindacalisti e delegati di governo. I sindacati sammarinesi chiedono il ripristino della no tax area per i redditi da lavoro dipendente e da pensione, l'abbassamento della tassazione dei lavoratori dipendenti e dei pensionati, l'istituzione di strumenti di accertamento del reddito da lavoro autonomo e di misure di controllo sull'evasione fiscale. Quello del 24 settembre sarà il quarto sciopero generale contro la riforma fiscale a San Marino. Il primo fu nel dicembre del 2010 quando i manifestanti entrarono a Palazzo Pubblico sfondando il cordone di sicurezza della gendarmeria. Poi il 26 maggio del 2011 e il 22 giugno del 2012. Il regime fiscale sammarinese al momento prevede una tassazione minima sotto una certa soglia sul reddito forfettario dichiarato (non accertato) dagli autonomi e una tassazione intorno al 7% circa più gli oneri sociali per i lavoratori dipendenti. Il progetto di riforma in alcuni casi prevede tasse di 6 volte più alte. 

< Articolo precedente Articolo successivo >